domenica, 21 Aprile 2024
HomeVenezianoVeneziaMorto improvvisamente l'avvocato Chiaia, il cordoglio del sindaco di Venezia Brugnaro

Morto improvvisamente l’avvocato Chiaia, il cordoglio del sindaco di Venezia Brugnaro

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Padovano di origine, laureato in Giurisprudenza, aveva ricoperto vari incarichi a Venezia nella Pubblica Amministrazione

Venezia piange l’improvvisa scomparsa di Giuseppe Roberto Chiaia, Direttore dell’Area Coordinamento Legale e Istituzionale del Comune di Venezia. Classe 1965, padovano di origine, laureato in Giurisprudenza con Master in Europrogettazione, era stato Dirigente della Provincia di Venezia, oltre che comandante della Polizia Provinciale e Consigliere di amministrazione di APV Investimenti. Attualmente, oltre all’incarico di Direttore in Comune, era Componente del Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale.

“Un professionista competente e preciso – lo ricorda con cordoglio il sindaco Luigi Brugnaro – sempre al servizio della città e della nostra comunità, ma prima di tutto un padre generoso ed un amico”. “Oggi è un giorno di cordoglio – prosegue il primo cittadino – Giuseppe era un uomo delle istituzioni, un professionista competente e preciso,
sempre al servizio della città e della nostra comunità. Ma prima di tutto Giuseppe era un padre generoso, per questo ci stringiamo tutti attorno al dolore immenso della moglie Lucia, delle due figlie Anita e Maria e della sua famiglia.
Dell’avvocato Chiaia abbiamo sempre apprezzato la capacità di fare sintesi, di trovare soluzioni, di approfondire le questioni per risolverle ma soprattutto la sua grande umanità.
Personalmente, perdo un amico, un punto di riferimento per l’agire amministrativo, un consigliere per le vicende più intricate. Ciao Giuseppe! Oggi è una giornata triste, ma insieme alla famiglia troveremo il modo per omaggiare il tuo impegno perché sia di esempio per tanti giovani che si avvicinano alla Pubblica Amministrazione”.