martedì, 16 Aprile 2024
HomeRodiginoAdriaProsegue la raccolta fondi per il progetto "Una comunità mamma-bambino nel Polesine"

Prosegue la raccolta fondi per il progetto “Una comunità mamma-bambino nel Polesine”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

In Polesine, ancora due mesi per raccogliere 100.000 euro. Sarà uno spazio sicuro dove ricostruire la propria vita

Cresce giorno dopo giorno la campagna di raccolta fondi per creare una nuova comunità per donne e bambini ad Adria. Obiettivo da raggiungere sono i centomila euro necessari per dare vita al progetto, grazie al supporto di Intesa Sanpaolo, coadiuvata da CESVI.
Il progetto “Una comunità mamma-bambino nel Polesine” è promosso dalla Cooperativa Sociale Peter Pan Group e sarà sostenuto attraverso il Programma Formula, dedicato a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà.
L’obiettivo è creare un luogo sicuro per nuclei mamma-bambino o donne in gravidanza in situazioni di fragilità, vittime di violenza o in disagio sociale nel territorio del Polesine. La sede sarà negli spazi della congregazione religiosa delle Suore Serve di Maria Riparatrice di via Brollo ad Adria, dove fino a qualche anno fa aveva sede la Scuola dell’Infanzia “Madre Elisa Andreoli”. Consentirà dunque di recuperare uno spazio oggi inutilizzato per rendere un luogo vivo e accogliente.
La comunità sarà un luogo educativo, di crescita e di condivisione delle esperienze, un’opportunità per vivere relazioni sane che si concretizzano in apprendimento e in cambiamento, mantenendo saldo il legame madre – figlio.

I fondi raccolti saranno utilizzati per ristrutturare la cucina, le sei camere da letto e le dotazioni per i bagni e gli spazi comuni della comunità e per realizzare dei percorsi di formazione professionalizzante per l’équipe di lavoro che seguirà gli utenti.
Si prevede che saranno accolte 12 mamme e sino a 24 bambini al seguito. Gli spazi adeguati permetteranno inoltre, nei mesi successivi, di ospitare percorsi di prevenzione per le stesse madri e ulteriori, per raggiungere fino a 20 mamme con eventuali bambini al seguito. L’obiettivo è raccogliere 100mila euro entro fine aprile.
Per sostenere con una donazione il progetto è attiva sul sito web di For Funding–Formula una pagina dedicata: https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/mammabimbo-polesine. Si può raggiungere anche dal sito della Cooperativa Peter Pan, alla pagina www.peterpangroup.it/sostienici.
Intesa Sanpaolo parteciperà attivamente al crowdfunding devolvendo 2 euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online e con la compartecipazione alle donazioni di diverse società del Gruppo.