mercoledì, 17 Aprile 2024
HomeVicentinoBassanoRitrovata viva in una "casera" di Seren del Grappa la cinquantenne bellunese...

Ritrovata viva in una “casera” di Seren del Grappa la cinquantenne bellunese scomparsa

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

La donna era scomparsa da mercoledì e l’auto parcheggiata sul ciglio della provinciale

Un’immagine d’archivio invernale del rifugio Bocchette a Seren del Grappa

È stata ritrovata in buone condizioni, seppur in stato confusionale, Paola, la cinquantenne bellunese di Quero Vas, di cui non si avevano più notizie da mercoledì pomeriggio, quando si era allontanata dalla propria abitazione. Lo annuncia una nota del Soccorso alpino. Nell’ambito dei controlli agli edifici del monte Grappa, dopo che la sua auto era stata rinvenuta parcheggiata sul ciglio della provinciale 148, è stata l’indicazione del cane di un’unità cinofila a far ritrovare la donna durante una perlustrazione. La donna è stata trovata nel Comune di Seren del Grappa.

Una squadra composta da un soccorritore di Feltre e dall’unità cinofila della guardia di finanza di Cortina è stata infatti guidata fino al ricovero di una casera privata non distante dal rifugio Bocchette. Paola si era riparata lì, a quattro chilometri circa da dove aveva lasciato la macchina. È stata quindi fatta arrivare un’altra squadra a bordo del quad, che la ha trasportata fino a rifugio Forcelletto, dove è stata trasferita sull’ambulanza, partita in direzione dell’ospedale di Feltre per i dovuti accertamenti. Alla ricerca hanno preso parte il Soccorso alpino di Feltre e Pedemontana del Grappa, il Soccorso alpino della Guardia di finanza di Cortina e Auronzo, con le proprie unità cinofile, i Vigili del fuoco.