lunedì, 15 Aprile 2024
HomeRodiginoProvincialeRovigo, un bando per aiutare Asili e Scuole dell'Infanzia

Rovigo, un bando per aiutare Asili e Scuole dell’Infanzia

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Esce il bando “prima infanzia”: 1,5 milioni di euro destinati ad asili e scuole per l’infanzia anche per la Provincia di Rovigo

Asili nido e scuole dell’infanzia sono luoghi in cui viene favorito lo sviluppo del pieno potenziale dei bambini. A evidenziarlo sono numerosi studi che dimostrano come l’ingresso precoce in un sistema di servizi educativi di qualità rappresenti un vero e proprio investimento sul futuro dei bambini, soprattutto se provenienti da ambienti famigliari che vivono qualche forma di svantaggio (economico, sociale, culturale).

Un bando da 1,5 milioni di euro

Per tale motivo Fondazione Cariparo intende consolidare la propria attenzione a questo ambito di intervento, promuovendo un nuovo bando da 1,5 milioni di euro, volto a garantire ai bambini ambienti educativi accessibili, sicuri, stimolanti e inclusivi. Gilberto Muraro, presidente della Fondazione, dichiara: “Se abbiamo a cuore il futuro del nostro paese, è doveroso investire nelle nuove generazioni a partire dalla scuola dell’infanzia, il cui accesso dovrebbe essere garantito a tutti i bambini. Una scuola dell’infanzia, peraltro, che necessita di garantire servizi educativi e spazi di accoglienza al passo con i tempi e coerenti con l’evoluzione in corso.”

Il bando Prima Infanzia è rivolto ad enti e istituzioni di natura pubblica o privata non profit ETS o aventi personalità giuridica, a enti religiosi civilmente riconosciuti, con sede nelle province di Padova e Rovigo e proprietari o gestori di strutture per la prima infanzia (0 – 6 anni).

Progetti per acquisto di arredi e attrezzature

Potranno essere presentati progetti che abbiano per oggetto l’acquisto di arredi ed attrezzature per spazi adibiti a servizi di uso comune; ausili e giochi, anche di tipo inclusivo; attrezzature digitali regolate sulla base delle diverse tappe di sviluppo infantile; attrezzature didattico educative.

Per i progetti vincitori la Fondazione stanzierà un contributo massimo di 30.000 euro e non superiore all’80% del costo complessivo del progetto. Le domande dovranno pervenire esclusivamente online al sito www.fondazionecariparo.it entro le ore 13.00 del 15 maggio 2024.

Asili nido e scuole dell’infanzia sono luoghi in cui viene favorito lo sviluppo del pieno potenziale dei bambini. A evidenziarlo sono numerosi studi che dimostrano come l’ingresso precoce in un sistema di servizi educativi di qualità rappresenti un vero e proprio investimento sul futuro dei bambini, soprattutto se provenienti da ambienti famigliari che vivono qualche forma di svantaggio (economico, sociale, culturale).

Per tale motivo Fondazione Cariparo intende consolidare la propria attenzione a questo ambito di intervento, promuovendo un nuovo bando da 1,5 milioni di euro, volto a garantire ai bambini ambienti educativi accessibili, sicuri, stimolanti e inclusivi. Gilberto Muraro, presidente della Fondazione, dichiara: “Se abbiamo a cuore il futuro del nostro paese, è doveroso investire nelle nuove generazioni a partire dalla scuola dell’infanzia, il cui accesso dovrebbe essere garantito a tutti i bambini. Una scuola dell’infanzia, peraltro, che necessita di garantire servizi educativi e spazi di accoglienza al passo con i tempi e coerenti con l’evoluzione in corso.”

Il bando Prima Infanzia è rivolto ad enti e istituzioni di natura pubblica o privata non profit ETS o aventi personalità giuridica, a enti religiosi civilmente riconosciuti, con sede nelle province di Padova e Rovigo e proprietari o gestori di strutture per la prima infanzia (0 – 6 anni).

Potranno essere presentati progetti che abbiano per oggetto l’acquisto di arredi ed attrezzature per spazi adibiti a servizi di uso comune; ausili e giochi, anche di tipo inclusivo; attrezzature digitali regolate sulla base delle diverse tappe di sviluppo infantile; attrezzature didattico educative.

Per i progetti vincitori la Fondazione stanzierà un contributo massimo di 30.000 euro e non superiore all’80% del costo complessivo del progetto. Le domande dovranno pervenire esclusivamente online al sito www.fondazionecariparo.it entro le ore 13.00 del 15 maggio 2024.