domenica, 21 Aprile 2024
HomeBreaking NewsUlss3: la rete di Ortopedia cresce e si rinnova

Ulss3: la rete di Ortopedia cresce e si rinnova

Tempo di lettura: 2 minuti circa

La rete dell’Ortopedia dell’Ulss3 si rinnova e si potenzia. Ad annunciare le novità, oggi, il dg Edgardo Contato che ha presentato l’ultimo ingresso nella squadra, il dottor Alberto Ricciardi, incaricato all’Ospedale HUB di Mestre dal 18 marzo

E’ lui l’ultimo arrivo, chiamato a guidare il reparto all’Angelo. Insieme a lui, a presentare i risultati raggiunti dall’azienda ospedaliera, la dottoressa Silvia Pini, incaricata a Dolo dal 1 marzo 2023, prima donna a capo di un reparto di Ortopedia in Veneto e terza in Italia; il dottor Paolo Segnana, incaricato a Chioggia dal 16 marzo 2023; il dottor Marco Vigo, incaricato a Venezia, all’Ospedale Civile, dal 1 luglio 2023.

Sono attualmente 104 i posti letto dedicati attivati nei quattro ospedali, per un territorio di 612mila abitanti, di cui 161mila over 65. “Un’altra delle reti fondamentali della sanità sul territorio è completamente rinnovata – ha spiegato il dg Contato -. Questi quattro primari rappresentano, insieme alle équipe che li affiancano, l’attenzione della direzione aziendale per questo settore cruciale della cura”.

Guardando ai dati, nell’ultimo anno i ricoveri totali sono stati 3715, con un +5,8% rispetto al 2022. Paricolarmente soddisfacenti le performance dell’Ospedale di Chioggia, che ha registrato un +18,5%, e dell’Ospedale di Dolo, con un +13,5%. 732 in totale gli interventi sulle fratture del collo del femore, il 75,8% dei quali eseguiti entro le 48 ore nel periodo ottobre-dicembre.

Sul fronte delle prestazioni ambulatoriali, nel 2023 sono state in totale 37.289, con un aumento del +3,6% rispetto al 2022. E altre 28.176 prestazioni erogate nei Pronto Soccorso aziendali: oltre 65mila, cioè circa 180 di media ogni giorno.

Quanto alle prospettive future, l’obiettivo è di consolidare la logica di rete, implementare l’attività di impianto di protesi e favorire l’integrazione tra la rete delle Ortopedie ospedaliere e i servizi di recupero e riabilitazione funzionale.

Il Direttore sanitario Giovanni Carretta ha sottolineato come “la nuova squadra di Primari, esperti nella professione ma anagraficamente giovani, hanno la possibilità di lavorare insieme a lungo e proficuamente. Possono dimostrare di costituire una vera rete, nella quale il mix delle diverse competenze può dare un risultato ancora superiore alla mera sommatoria, al servizio della popolazione delle nostre città”.

Andrea Ricciardi, nuovo primario Hub Ortopedia di Mestre

 

Giovanni Carretta, direttore sanitario