giovedì, 18 Aprile 2024
HomeSportPadova SportA maggio Abano diventa capitale del calcio giovanile mondiale

A maggio Abano diventa capitale del calcio giovanile mondiale

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’Abano Football Trophy, che si terrà dal 14 al 18 maggio prossimi, compie trent’anni. Avrà una grand ricaduta sul ano sportivo ma anche turistico

Il torneo internazionale giovanile Città di Abano Terme soffia sulle sue prime trenta candeline. Con quella di quest’anno, trenta edizioni esatte saranno trascorse dal debutto della kermesse aponense nel 1991, quando la manifestazione aveva “solo” l’ambizione di diventare un punto di riferimento per il calcio giovanile veneto. Grazie all’intuizione di Gianni Meggiolaro e all’appoggio delle istituzioni cittadine, in breve il torneo ha saputo imporsi al livello nazionale come manifestazione di riferimento a livello giovanile, poi nel 1995 l’ultimo e più importante passo. Abano diventa una capitale del calcio giovanile mondiale, ospitando ogni anno formazioni under dei club più prestigiosi del mondo, provenienti da ogni continente.

Il trentesimo Abano Football Trophy si svolgerà dal 14 al 18 maggio; la finale si terrà allo stadio delle Terme, di sabato invece che domenica per facilitare l’afflusso del pubblico da tutta Italia. Per celebrare questa ricorrenza, inoltre, gli organizzatori hanno voluto un restyling del logo e alcuni cambiamenti nella comunicazione e nella formula del torneo.

In attesa di conoscere le squadre che si contenderanno la vittoria finale, ai social già attivi è stato aggiunto il profilo TikTok @abanofootballtrophy che comunicherà risultati e highlights sulla piattaforma più amata dagli adolescenti.

La manifestazione cambierà formula introducendo le semifinali anche per le squadre che si qualificheranno al terzo e quarto posto di ogni girone, per determinare i piazzamenti dalla nona alla sedicesima posizione. Tutte le squadre così disputeranno 5 o 6 partite in un calendario che vede in programma ben 44 match in 4 giorni.

Per la prima volta la manifestazione sarà presentata con una conferenza stampa in una sede storica del Calcio Italiano nazionale.La macchina organizzativa, insomma, ha acceso i motori per una trentesima edizione che promette di essere più che mai affascinante, dinamica e prestigiosa.

“Trent’anni di sport, passione e qualità per un evento unico per la Città di Abano Terme e per tutto il territorio. – ha commentato Francesco Pozza, vicesindaco e assessore allo sport di Abano Terme – Un Torneo che, grazie all’impegno di tanti volontari negli anni, è diventato un appuntamento atteso e di prestigio nazionale e internazionale. Una vera e propria manifestazione, che possiamo considerare storica, in grado di abbracciare sport giovanile e promozione turistica del territorio. Siamo orgogliosi che Abano Terme possa ospitare questo evento, un gioiello sportivo conosciuto in tutto il mondo. Un ringraziamento a tutte le persone che a vario titolo collaborano per la riuscita della 30^ edizione e a tutte le istituzioni e gli sponsor che accompagneranno e sosterranno la prossima edizione.”