sabato, 18 Maggio 2024
HomeElezioniA Quinto di Treviso Fratelli d’Italia correrà con Noi Moderati, Susin: “Tanto...

A Quinto di Treviso Fratelli d’Italia correrà con Noi Moderati, Susin: “Tanto lavoro da fare”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

“La nostra corsa sarà autonoma, avremo un nostro candidato. Abbiamo preparato un ricco programma basandoci sull’ascolto attento delle esigenze dei cittadini”

Lega e Forza Italia da una parte, Fratelli d’Italia dall’altra: a Quinto di Treviso il centrodestra si divide. E se Durigon ha fatto il suo ingresso nella scena dei candidati, ancora nessuna indiscrezione arriva da FdI.

“La nostra corsa sarà autonoma, avremo un nostro candidato – afferma Luigi Susin, segretario di FdI di Quinto –. A livello nazionale siamo ancora insieme, in tutti i Comuni al voto Fratelli d’Italia sta cercando di portare avanti un fronte in unione con la Lega, se questo non è successo a Quinto non è certo colpa nostra”.

Nella partita quintina dunque Fratelli d’Italia correrà con un altro alleato, Noi Moderati. “Siamo forti del fatto che in questo territorio il nostro gruppo ha guadagnato un 35% alle elezioni politiche – prosegue Susin –, l’opportunità di conquistare le amministrative quindi è per noi molto ghiotta perché riconfermerebbe il risultato già ottenuto”.

“A Quinto c’è tanto da fare, dalla viabilità al sociale, passando per le infrastrutture – conclude il segretario quintino –. Abbiamo preparato un ricco programma basandoci sull’ascolto attento delle esigenze dei cittadini. È proprio questo il nostro intento: costruire un futuro di ascolto e dialogo con la popolazione, dando massima attenzione a ciò che davvero le persone sentono come importante”.

Il silenzio di Sartori: ancora nulla all’orizzonte

E mentre Fratelli d’Italia è alle prese con la ufficializzazione del proprio candidato sindaco, c’è silenzio alle porte di Stefania Sartori, attuale sindaca di Quinto di Treviso.

Eletta nel 2019 con la lista della Lega, che questa volta ha preferito affidarsi al volto già noto di Ivano Durigon, Sartori è ora sola e, nonostante i tentativi di contatto, pare preferire il silenzio a una qualsiasi dichiarazione sulle nostre pagine.

Smentita da Luigi Susin invece la teoria “meramente giornalistica” – come lui stesso l’ha definita – di un connubio tra Fratelli d’Italia e Stefania Sartori: “Ognuno dice la sua, ma io e Sartori non abbiamo mai parlato di correre assieme e infatti noi avremo un nostro candidato”, che non dovrebbe dunque rispondere al nome dell’attuale sindaca.

Spalle voltate dalla Lega e porte chiuse da Fratelli d’Italia, resta allora la possibilità di veder comparire dunque una quarta lista per giocarsi la guida di Quinto? O per Sartori si tratta soltanto di fare un passo indietro? La strada verso le amministrative è ancora lunga, ma il tranquillo e statico Comune di Quinto potrebbe riservare inattesi colpi di scena.

Gaia Zuccolotto

Le più lette