sabato, 18 Maggio 2024
HomeBreaking NewsAddio a Valter Carlin, storico maestro artigiano della Riviera del Brenta

Addio a Valter Carlin, storico maestro artigiano della Riviera del Brenta

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Conosciuto come “Lello”, Valter Carlin è partito da zero lavorando fin da piccolo e facendo tesoro di quello che imparava ogni giorno

Anche l’Associazione Artigiani Piccola e Media Impresa “Città della Riviera del Brenta” si stringe intorno alla famiglia Carlin per la scomparsa a 77 anni di Valter Carlin, storico imprenditore e fabbro rinomato in tutto il veneziano e in Veneto per le qualità delle sue produzioni.

Conosciuto come “Lello”, Valter Carlin è partito da zero lavorando fin da piccolo e facendo tesoro di quello che imparava ogni giorno. Con la sua tenacia è riuscito a diventare un fabbro e un Maestro Artigiano. “Uno dei suoi motti preferiti infatti era – spiegano i figli Riccardo e Mario – una celebre frase di Vittorio Alfieri: “volli, e volli sempre, e fortissimamente volli”.

Era un incoraggiamento alla perseveranza, al raggiungimento dei propri obiettivi e a non farsi fermare da niente e nessuno. Ha iniziato a lavorare il ferro per passione. Il sogno si è realizzato fondando la “Officina Fabbrile “ di Carlin Valter & Figli, via Maestri del Lavoro, a Mira. Negli ultimi quarant’anni si è dedicato alle lavorazioni legate al ferro con approfondimento delle tecniche, delle tradizioni e del design. Ha sposato Maria ed ha avuto due figli che ha lasciato liberi di fare tesoro di quello che imparavano ogni giorno. Ha insegnato loro le tecniche e “le furbizie” del mestiere; ha trasmesso loro la passione ed insieme hanno studiato e lavorato fino ad arrivare ad oggi, con una sede lavorativa all’avanguardia e capace, che ha portato la ditta a collaborare con diversi artisti di fama internazionale, musei, Biennale di Venezia e con diverse e prestigiose realtà locali. Membro storico dell’Associazione Artigiani della Riviera del Brenta è stato anche membro dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia.

“Era sempre presente – raccontano i figli Mario e Riccardo che porteranno avanti l’azienda voluta dal padre – nel sostenere manifestazioni ed opere benefiche a favore del territorio. Ha sempre amato l’arte in tutto le sue forme; la sua positività era contagiosa e riusciva a trovare il buono in ogni cosa e per questo si è fatto amare da tanta gente”.

“Alla famiglia Carlin – spiegano il presidente dell’Associazione Luca Vanzan e il segretario Giorgio Chinellato esprimiamo le più sentire condoglianze per la morte di Valter fabbro e maestro artigiano di grandissimo valore ed umanità”.

L’imprenditore lascia la moglie Maria i figli Riccardo e Mario le nuore e i nipoti. I funerali si terranno nella chiesa di Sambruson di Dolo venerdì 19 aprile, alle ore 10.