mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeRodiginoAdriaAdria, per Bolza Corse una stagione da incorniciare: premi per tre piloti

Adria, per Bolza Corse una stagione da incorniciare: premi per tre piloti

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Nel terzetto adriese anche la giovane pilota Eva Spadotto

Il club Bolza Corse di Adria ha festeggiato i suoi campioni, premiati nella prestigiosa cornice del museo polifunzionale della Dallara Academy, per i risultati della Formula X Italian Series 2023. Così a Varano de’ Melegari in provincia di Parma sono stati premiati Luca Verdi, Massimiliano Moro, Eva Spadotto e la squadra corse adriese, rappresentata dalla presidente Paola Cazzadore.  Serata che ha visto ripercorrere un’annata che ha portato importanti soddisfazioni in Polesine, ad iniziare dalla vittoria in ATCC Italy di seconda divisione centrata dal giovane e promettente Luca Verdi, al volante della Cupra Leon TCR DSG.

“Una bellissima serata – racconta Verdi –, dove le emozioni per me sono state molto forti. Grazie alla famiglia della FX ma un grazie enorme anche a Bolza Corse perchè assieme abbiamo vissuto una stagione da incorniciare. Il museo della Dallara Academy è incredibile”.

A far compagnia al pilota da Bergamo è stato il trevigiano Massimiliano Moro che da Casier è andato alla conquista dell’ATCC RS Cup con la Renault Clio Cup 4 adriese. “Sono contento di aver vinto questo campionato – dice Moro – ed averlo fatto con Bolza Corse conferma quanto questa squadra sia vincente e ben preparata. Grazie a tutto il team”.

A completare il terzetto di premiati Eva Spadotto, giovane pilota di Salgareda che ha ricevuto il trofeo quale migliore lady di una stagione notevole sulla seconda Renault Clio Cup 4. “Un evento stupendo all’interno della Dallara Academy – ricorda Spadotto – ed è stata una ciliegina sulla torta ricevere questo premio per essere la ragazza che più si è messa in mostra nel 2023 con la Clio Cup”.

Per Paola Cazzadore, presidente Bolza Corse, è stata “una serata incredibile alla Dallara perchè qui si respira la storia dell’automobilismo. Siamo felici di aver ritrovato i nostri campioni e di aver festeggiato con loro i tanti traguardi che abbiamo raggiunto insieme nel 2023. Grazie alla Formula X Italian Series per aver premiato anche il nostro team, ne siamo stati onorati”.

Cristiano Aggio