mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeBreaking NewsAl via il piano anti-zanzare a Treviso

Al via il piano anti-zanzare a Treviso

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Da lunedì i primi interventi di disinfestazione, poi la distribuzione delle pastiglie per i tombini

Con il ritorno della bella stagione, tornano anche le zanzare. A Treviso è in partenza il piano, messo a punto dal Comune, per contenere la diffusione del fastidioso insetto. Il clima sempre più caldo e umido, anche nel nostro territorio, in particolare, sta favorendo negli ultimi anni la proliferazione della specie aedes albopictus, comunemente nota come zanzara tigre.

Due le linee di intervento previste, come di consueto, dal piano di Ca’ Sugana: da un lato, la disinfestazione con l’inserimento nei tombini pubblici e nei fossi di pastiglie per uccidere le larve. Dall’altro, la distribuzione di queste pastiglie anche ai cittadini per effettuare l’operazione anche nelle caditoie in aree private.

Pastiglie anti-zanzare distribuite ai cittadini al mercato settimanale

Il programma dedicato ai luoghi pubblici prenderà il via lunedì 22 aprile. La distribuzione delle confezioni ai cittadini residenti nel territorio comunale (muniti di documento di identità che attesti la residenza o all’amministratore condominiale o suo delegato) partirà sabato 27 aprile, in occasione del mercato cittadino centrale (nei pressi di Porta San Tomaso) negli appositi stand allestiti dal Comune. Proseguirà poi ogni martedì e sabato  fino al al 4 giugno. In caso di pioggia la distribuzione delle pastiglie verrà effettuata al Comando della Polizia Locale in via Castello d’Amore e negli stessi orari del mercato.

Gli interventi larvicidi zona per zona

Il programma degli interventi larvicidi si svolgerà invece secondo il seguente schema: ZONA A (Centro Storico): 22 aprile, 20 maggio, 24 giugno, 29 luglio, 2 settembre, 7 ottobre; ZONA B (Santa Maria del Rovere, Selvana, Fiera): 23 aprile, 21 maggio, 25 giugno, 30 luglio, 3 settembre, 8 ottobre; ZONA C (Chiesa Votiva, San Lazzaro, San Zeno, Sant’Angelo, Sant’Antonino): 24 aprile, 22 maggio, 26 giugno, 31 luglio, 4 settembre, 9 ottobre; ZONA D (Canizzano, San Giuseppe e Santa Maria del Sile): 25 aprile (o prima data utile successiva), 23 maggio, 27 giugno, 1 agosto, 5 settembre, 10 ottobre. ZONA E (Santa Bona, San Liberale, San Paolo, Monigo e San Pelaio):26 aprile, 24 maggio, 28 giugno, 2 agosto, 6 settembre, 11 ottobre.

Gli interventi di disinfestazione larvicida sui fossati si terranno il 20 e 21 maggio, 24 e 25 giugno, 29 e 30 luglio, 2 e 3 settembre.

Al fine di garantire la massima efficacia del trattamento, l’amministrazione comunale richiede alla cittadinanza di mantenere le aree libere da sterpaglie e altri materiali che possono favorire la presenza di acqua stagnante.

Le più lette