mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneziaAlcohol Prevention Day: i servizi dell'Ulss 3 Serenissima e un incontro all'Angelo

Alcohol Prevention Day: i servizi dell’Ulss 3 Serenissima e un incontro all’Angelo

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Presenti gli operatori delle realtà che si rivolgono al benessere della popolazione con uno sguardo alle donne

Martedì 23 aprile l’Ulss 3 Serenissima si attiverà con un’iniziativa specifica all’ospedale all’Angelo di Mestre in occasione dell’Alcohol prevention day per accendere i riflettori sulle conseguenze negative di quella che non deve diventare un’abitudine non regolata. Un incontro rivolto a quanti desiderano approfondire il fenomeno del consumo di bevande alcoliche nel territorio dell’Ulss 3 Serenissima e i programmi alcologici territoriali in essere. Parteciperanno ovviamente gli operatori delle realtà, pubbliche e private, deputate al benessere della popolazione e delle agenzie della Rete Alcologica Territoriale. Per partecipare all’evento – sarà possibile accogliere 60 iscrizioni – inviare una email entro lunedì 22 aprile alla segreteria organizzativa all’indirizzo sert.dolo@aulss3.veneto.it, indicando il proprio nominativo, ente di appartenenza ed e-mail di riferimento.

“Studi recenti – sottolinea Massimo Zuin, Direttore dei Servizi sociosanitari – dimostrano un incremento del consumo di alcol nella popolazione femminile, anche tra le giovani e giovanissime. E anche per questo la rete alcologica territoriale si attiva per una giornata di approfondimento e di analisi dei dati, per condividere e diffondere un quadro aggiornato, mentre continua a svolgere attività finalizzate a riflettere su queste
tematiche, anche attraverso iniziative di sensibilizzazione ed informazione rivolte a target specifici e alla comunità locale, le istituzioni pubbliche e private, le associazioni, i cittadini”.
“Quest’anno l’Alcohol Prevention Day – spiega ancora Zuin – intende concentrare l’attenzione in particolare sulla popolazione femminile. Ci interrogheremo insieme su come il consumo di alcol può influenzare il benessere delle donne, dal punto di vista fisico, psicologico, lavorativo e sociale; e questo lavoro si affianca alle numerose altre iniziative messe in atto dall’Ulss 3 Serenissima a tutela delle donne, sempre in rete con gli altri soggetti che possono contribuire a costruire un vera e propria rete di attenzione e accompagnamento. La giornata sarà l’occasione, quindi, anche per riflettere insieme sulle tematiche relative al benessere femminile, per presentare le iniziative della Rete a favore delle donne, ma anche per raccogliere proposte, idee, suggerimenti per ampliare sempre di più il raggio di azione, con l’obiettivo di continuare a sostenere la protezione della salute e la promozione di stili di vita sani”.

Riccardo Musacco