mercoledì, 22 Maggio 2024
HomePadovanoPadovaArtParc, una giornata immersa nell'arte nel cuore del quartiere Arcella

ArtParc, una giornata immersa nell’arte nel cuore del quartiere Arcella

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Una serie di eventi frutto di un percorso partecipativo realizzato grazie al coinvolgimento di tutta la rete delle Associazioni del quartiere e facilitato dal Servizio Prisma – Padova Accende Comunità

L’associazione Area 48, il Comune di Padova e il Servizio Prisma Padova Accende Comunità sono lieti di annunciare l’evento ArtParc, una giornata dedicata all’arte e alla creatività che si svolgerà domenica 14 aprile dalle ore 10.00 alle 18.00 presso il Parco Ongaro Basaglia a Padova.

Durante ArtParc, artisti di fama riconosciuta, associazioni culturali e laboratori d’arte si esibiranno all’aperto, realizzando opere davanti al pubblico.

ArtParc nasce da un percorso partecipativo di tutte le Associazioni del quartiere, coordinato da Prisma – Padova accende comunità, con l’obiettivo di creare eventi fissi e tematici nel nuovo parco cittadino inaugurato lo scorso 7 ottobre. Questo primo evento sarà seguito da una festa dell’intercultura organizzata dalla scuola Donatello il 18 maggio.

L’Assessora alle Politiche Sociali Margherita Colonnello sottolinea: “ArtParc rappresenta un’opportunità unica per la nostra comunità di riunirsi e godere dell’arte in uno spazio pubblico, promuovendo l’inclusione e il benessere.”

Giardino Ongaro Basaglia

Il Vice Sindaco Andrea Micalizzi aggiunge: “Dall’apertura del giardino Ongaro, con la grande festa delle associazioni e il coinvolgimento dei cittadini sulla scelta del nome, quello spazio acquisito, strappato al degrado e riqualificato sta diventando sempre più una piazza verde dell’Arcella,  alla quale presto si aggiungerà la riqualificata piazza Azzurri d’Italia e il DU 30. L’arte è uno strumento potente per costruire legami tra le persone e valorizzare il patrimonio culturale della nostra città. Sono felice di vedere eventi come ArtParc che favoriscono l’accesso all’arte e alla creatività per tutti i cittadini.”

Spazi Verdi Aperti

Infine, l’Assessore al Verde Antonio Bressa commenta: “Grazie al progetto Spazi Verdi Aperti stiamo offrendo a diverse realtà associative della città di usufruire dei nostri parchi e giardini per iniziative culturali e ricreative che stimolano la vita all’aria aperta e la valorizzazione del nostro patrimonio di aree verdi a cui si è recentemente aggiunto il parco Ongaro Basaglia. ArtParc rappresenta inoltre un importante momento di valorizzazione del tessuto culturale e artistico della nostra comunità. Questo evento dimostra l’impegno dell’amministrazione nel promuovere la cultura e l’arte come fattori chiave di sviluppo urbano.

L’evento

Tra i partecipanti: il duo di scultori Chiton/Claudia Chiggio e Roberto Tonon, gli scultori su legno di Area 48 e del progetto ScolpiAmo della Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova, l’Associazione Festina Lente per la scultura su pietra, C0110 con i suoi incredibili murales, Stefano Reolon e i suoi monumentali studi anatomici, Onda creativa e l’acquerello, FTF con un’installazione site specific, Pico48/Pierpaolo Consigli e il modellato su argilla, l’Associazione Domna con stencil e bombolette spray, il Collettivo Pictor con il disegno e l’illustrazione, Naturhabilis e le loro sculture di frutta e ortaggi, Renato Verzaro con i suoi urban sketch e i disegni di viaggio ed infine l’Istituto Valle che realizzerà «let’s talk about…ArtParc» il reportage multimediale dell’intero evento!