sabato, 25 Maggio 2024
HomeSportCalcio C, vittoria di rigore del Vicenza contro il Novara: 2-1

Calcio C, vittoria di rigore del Vicenza contro il Novara: 2-1

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Dagli undici metri doppietta di Ferrari. Lo sbaglia invece Ronaldo. Mercoledì, alle 18 allo stadio Ernesto Breda, la prosecuzione della gara contro la Pro Sesto

Il Vicenza porta a casa tre punti e sale al terzo posto, approfittando della sconfitta della Triestina sconfitta in casa dalla Virtus Verona. Una vittoria arrivata grazie ai due rigori realizzati da Ferrari. Il primo dopo 10’, poi 3’ più tardi il Vicenza ha la possibilità di fare il bis ancora dagli undici metri, ma Ronaldo, sbaglia. Nella ripresa, dopo 2’ il pareggio dei piemontesi, ma a 20’ dal termine terzo rigore per il Lane: dagli undici si ripresenta Ferrari che non sbaglia. “Nel primo tempo abbiamo creato molto, abbiamo avuto delle buone trame di gioco e anche la personalità nel voler condurre il gioco, dal portiere a in mezzo al campo, le parole di mister Vecchi. Poi il secondo tempo sicuramente ci hanno preso un po’ alla sprovvista con i loro cambi offensivi, abbiamo perso un po’ le misure, poi ho contribuito un po’ anch’io a creare casino, cambiando dove non dovevo cambiare e quel pezzo di partita non mi è piaciuto, sicuramente è una cosa nella quale possiamo migliorare e magari non possiamo permetterci quattro attaccanti già così presto.” Rigori? “Ci sono tanti ragazzi che li possono calciare. Per abitudine mia, finito l’allenamento di rifinitura, facciamo calciare i rigori ai cinque o sei, anche Costa e Della Morte e altri li calciano bene, poi in partita è complicato, per me i due rigoristi sono Ferrari e Ronaldo, comunque. Tutto sommato alla fine c’è andata bene. Secondo me non c’è niente da dire, ho rivisto le immagini, mi sono sembrati tutti solari e forse ci stava anche qualcos’altro, però va bene così.” Mercoledì la Pro Sesto. “Fin da subito dovremmo dare un impatto forte alla partita, dobbiamo andare in campo subito per ribaltarla, e quindi andiamo a Sesto per fare questa mini impresa”