martedì, 28 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneto orientaleCavallino-Treporti ha consegnato il "Patentino dell'ospitalità"

Cavallino-Treporti ha consegnato il “Patentino dell’ospitalità”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Si è conclusa la nona edizione del progetto. In questi anni l’iniziativa ha visto la partecipazione di quasi 400 iscritti

Con la consegna degli attestati, alla presenza della sindaca Roberta Nesto, si è conclusa la nona edizione del “Patentino dell’Ospitalità”, il progetto di formazione gratuita promosso dall’Amministrazione comunale che nel corso degli anni ha visto un costante incremento di interesse e partecipazione, registrando numeri record. Un chiaro segnale del valore che questa opportunità ha saputo trasmettere alla cittadinanza.

Con quasi 400 iscritti in 34 corsi tenuti da 25 relatori scelti sulla base alle diverse competenze e delle tematiche proposte, l’amministrazione ha consegnato complessivamente, dal 2015, 2538 patentini e registrato 624 appuntamenti, spaziando da proposte esperienziali a seminari di approfondimento, dalle lingue al taglio e cucito.

Un vero e proprio viaggio culturale e pratico che ha coinvolto l’intera comunità anche con esperienze didattiche esterne volte a esplorare i luoghi che rappresentano Cavallino-Treporti e che sono parte integrante della storia del territorio.

Senza distinzione di età e competenze, all’evento di chiusura docenti e corsisti hanno condiviso, attraverso le loro testimonianze, che il “Patentino dell’Ospitalità” non è solo occasione per imparare e conoscere, ma una grande possibilità per conoscersi, per socializzare, confrontarsi e soprattutto sentirsi parte di una grande comunità.

Il progetto virtuoso proseguirà con l’edizione 2024-25: è già in bozza il programma dei prossimi appuntamenti invernali, con nuove proposte per una progettualità che punta a rafforzare strumenti per il mondo del lavoro e per la crescita personale.