sabato, 25 Maggio 2024
HomeElezioniElezioni a Cadoneghe, Marco Schiesaro scommette sul bis: “Il nostro impegno continua”

Elezioni a Cadoneghe, Marco Schiesaro scommette sul bis: “Il nostro impegno continua”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Aperta la sede elettorale in via Marconi di fronte al cantiere della riqualificazione ex Grosoli

Il sindaco Marco Schiesaro ha ufficializzato la sua candidatura alla guida di Cadoneghe e punta così sul bis. “Per me è motivo di grande orgoglio – afferma – una candidatura più che mai necessaria per garantire a cittadini, giovani, famiglie e anziani, la continuità dell’azione amministrativa”.

Con lo slogan “L’impegno continua”, il primo cittadino ha aperto la sua campagna elettorale inaugurando la sede elettorale in via Marconi, di fronte al cantiere della riqualificazione dell’area ex Grosoli, cantiere di cui va fiero. Accanto alle luci, il caso rimbalzato sulle cronache nazionali degli autovelox.

“Fare il sindaco è stato un grande onore e la ricandidatura è per me motivo di grande orgoglio. Sento tutta la responsabilità per un ruolo così importante che richiede tanta passione, energia ed impegno – afferma Schiesaro -. Sono stati cinque anni per me straordinari in cui abbiamo posto al centro i bisogni e le vocazioni del territorio e della sua gente. Ed è questo il filo conduttore che intendo continuare a tessere per il prossimo futuro. Con la piena e ferma volontà di sostenere, promuovere, valorizzare, costruire nuovi valori, opportunità e progetti di comunità, a favore dei giovani, delle famiglie, degli anziani. Voglio dare continuità al percorso tracciato e lavorare nell’interesse esclusivo dei miei concittadini, che ringrazio per la vicinanza che mi hanno espresso in questi cinque anni, per i loro consigli e le loro segnalazioni che ci hanno permesso di lavorare al miglioramento del territorio”.

Un patto che il primo cittadino intende portare avanti e rispettare. “Ritengo inoltre, la mia ricandidatura un dovere verso la comunità per andare a completare un percorso impostato insieme – aggiunge -. Molti i risultati raggiunti, uno fra tutti l’avvio della riqualificazione dell’area abbandonata dell’ex Grosoli, che sta prendendo forma con novità continue. Un luogo simbolo che racchiude in sé vari obiettivi che come amministrazione comunale ci siamo prefissati, dal centro alle aree più periferiche: l’impegno per il verde, l’attenzione per le aree pubbliche, per il decoro e la sicurezza, per i servizi e per il benessere della comunità”. (n.m.)