giovedì, 18 Aprile 2024
HomeRubricheCriptovaluteIl prezzo di Dogecoin crolla del 14% in mezzo a un generale...

Il prezzo di Dogecoin crolla del 14% in mezzo a un generale ritiro del mercato. Meglio comprare, vendere o puntare su Dogecoin20?

Tempo di lettura: 4 minuti circa

$DOGE perde slancio, trascinata dal ritracciamento di Bitcoin e da un inizio di aprile piuttosto difficile per il mercato delle crypto. Ma le prospettive sono molto interessanti, sia per Dogecoin sia per la sua nuova versione, Dogecoin20. Ecco perché.

Il mercato delle criptovalute è stato duramente colpito nelle ultime 24 ore, con la maggior parte delle altcoin che hanno registrato un calo notevole. Il che ha comportato una significativa liquidazione, con quasi $500 milioni di posizioni azzerate.

Anche Dogecoin ha seguito il trend del mercato ed è attualmente in ribasso di quasi il 14% nelle ultime 24 ore e si scambia al di sotto di $0,19.

Dogecoin è una delle principali altcoin in termini di liquidazioni totali. I dati forniti da CoinGlass indicano che sono state liquidate oltre $16 milioni di posizioni in $DOGE nelle ultime 24 ore, il che posiziona la meme coin al quarto posto, dietro a Bitcoin, Ethereum e Solana.

Del resto le meme coin tendono a essere più volatili rispetto ad altre criptovalute e comportano rischi più elevati di liquidazione per i trader a causa delle loro oscillazioni di prezzo.

Questo ci porta a domandarci se, in questo momento, sia meglio vendere o comprare $DOGE.

Le prospettive di Dogecoin

Non possiamo dimenticare che solo settimana scorsa $DOGE veniva scambiato a $0,204 dopo un aumento del prezzo del 17% nelle ultime 48 ore. Questo aumento aveva permesso a Dogecoin non solo di superare il tetto di $0,20 ma anche di chiudere al di sopra di questa soglia sul grafico. Questo ha rappresenta un significativo traguardo tecnico per la meme coin.

Certo questa contrazione del mercato ha penalizzato anche Dogecoin ma, in virtù delle prospettive rialziste legate anche all’imminente halving di Bitcoin, il momentum potrebbe tornare a favore di $DOGE e le richieste spingere prima verso il ritorno sopra $0,2 poi in direzione della prossima resistenza psicologica a $0,30.

Anche se ancora distante del 46%, potrebbe comunque esserci un importante fattore in grado di spingere Dogecoin così lontano.

Voci di integrazione di X alimentano l’aumento di prezzo di Dogecoin

Numerose voci di corridoio sostengono che Dogecoin potrebbe essere presto integrata in X (ex Twitter). In particolare potrebbe essere scelta come token per i pagamenti sul social network, evento che è stato confermato anche da un membro del team di sviluppo che ha dichiarato che “il 2024 sarà l’anno dei pagamenti di X”.

Questo post ha fatto eccitare la comunità crypto con l’anticipazione che DOGE potrebbe finalmente diventare un’opzione di pagamento sul gigante dei social media. L’entusiasmo si allinea con recenti mosse compiute dal team di X per gettare le basi regolatorie per facilitare pagamenti e servizi di trasmissione di denaro.

Considerando l’amore dichiarato da Elon Musk per il Dogecoin, non è fantascienza la possibilità che $DOGE venga introdotto come opzione di pagamento per gli utenti di X per monetizzare i contenuti o fare donazioni.

Nonostante la natura non confermata di queste voci, si tratta comunque di un elemento che potrebbe conferire un boost significativo alla meme coin, facendole velocemente recuperare il terreno perduto in questo inizio di aprile.

Dogecoin20 pronta per la quotazione su Uniswap

Scopri Dogecoin20

Mentre Dogecoin si batte per tornare ai livelli di prezzo del mese di marzo, un altro token ispirato a $DOGE sta generando grande entusiasmo. Ci riferiamo a Dogecoin20, che ha raggiunto il suo obiettivo di prevendita di $10 milioni in vista della tanto attesa quotazione su Uniswap.

Con poco più di tre settimane fino al debutto sul mercato aperto, programmato per il “Doge Day”, gli acquirenti hanno un’ultima possibilità per acquistare $DOGE20 con uno sconto attraverso il sito web del progetto. È interessante notare che il giorno della quotazione di Dogecoin20 coincide con il prossimo evento di halving di Bitcoin, ovvero il 20 aprile.

Questa sincronia tra l’euforia per le meme coin e uno dei più discussi obiettivi del settore delle criptovalute potrebbe generare una speculazione intensa attorno al token DOGE20 una volta che sarà ufficialmente lanciato sul DEX di Uniswap.

È importante notare che il team di Dogecoin20 ha già verificato alcuni importanti requisiti di credibilità prima della quotazione del token. Coinsult ha auditato i contratti intelligenti del progetto e la comunità degli investitori ha esaminato la struttura della tokenomics, che include un’allocazione del 10% per la liquidità.

Dogecoin20 ha persino cominciato a guadagnare popolarità sui social media, con il suo account Twitter che conta 9.300 persone e il canale ufficiale Telegram che vanta circa 6.000 membri.

Con l’halving di Bitcoin che potrebbe dare l’abbrivio a un nuovo sentiment rialzista dell’intero mercato delle criptovalute, ci sono tutte le condizioni affinché Dogecoin20 possa avere una quotazione di successo sugli exchange.

Via alla prevendita di Dogecoin20

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO
Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

Le più lette