mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeVicentinoVicenzaLa Maltauro punta a commesse per 2.3 miliardi, con un tasso di...

La Maltauro punta a commesse per 2.3 miliardi, con un tasso di crescita del 19% all’anno e 69 milioni di investimenti in mezzi e macchinari

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il gruppo presieduto da Gianfranco Simonetto ha approvato il piano industriale 2024 – 2026

Gianfranco Simonetto, presidente della Icm, più nota come Maltaruo

La Icm, acronimo di Impresa costruzioni Maltauro, che ha festggiato nel 2021 i cento anni, ha approvato il piano industriale 2024 – 2026. Come ha scritto in un articolo Il Sole 24 ore, tra gli obiettivi del triennio c’è un tasso di crescita annuo del 19%, con 69 milioni di euro di investimenti destinati al parco mezzi e macchinari; sono previste nuove commesse per circa 2,3 miliardi di euro.

Nel 2025 il gruppo punta a un fatturato di 1 miliardo di euro.

In un’immagine d’archivio Rocco Magri, ingegnere della Icm che ha seguito la bretella di Vicenza e il vicepresidente del gruppo Francesco Simonetto

Il gruppo è presieduto da Gianfranco Simonetto, com Giovanni Dolcetta e Francesco Simonetto vice. Sono stati annunciati miglioramenti delle performance di sicurezza e sostenibilità, con un focus sull’edilizia green.

Il piano include inoltre il progetto Young Talents, che negli ultimi 3 anni ha permesso di inserire in azienda 30 nuove risorse, studenti neolaureati in scienze tecniche ed economiche.

“Il piano industriale approvato e il valore attuale del portafoglio ordini – ha sottolineato il presidente Gianfranco Simonetto – ci vedono molto impegnati nella mobilità sostenibile e nell’edilizia green e ci permettono di fissare nei tre anni obiettivi ambiziosi ma raggiungibili in modo credibile”.