lunedì, 22 Aprile 2024
HomeVicentinoBassanoLa mostra “Io, Canova. Genio europeo” selezionata per il concorso Art Bonus...

La mostra “Io, Canova. Genio europeo” selezionata per il concorso Art Bonus 2024

Tempo di lettura: 3 minuti circa

La mostra aveva riscosso uno straordinario apprezzamento per aver riportato la città al centro dell’offerta culturale nazionale, con i suoi oltre 81 mila visitatori, il riconoscimento ad evento di alto profilo da parte del Ministero del Turismo ed elogi da parte del pubblico e della critica

Sulla piattaforma artbonus.gov.it si è aperta ufficialmente l’ottava edizione del concorso Art Bonus.L’iniziativa, organizzata dal Ministero della Cultura, ALES Spa e Promo PA Fondazione – LuBeC, è nata con lo scopo di dare visibilità e riconoscimento agli enti che promuovono il mecenatismo culturale attraverso il programma di defiscalizzazione chiamato Art Bonus.

Il concorso Art Bonus è un modo per rendere protagonisti i cittadini, che potranno partecipare alle selezioni del miglior progetto culturale del 2023 ed esprimere il proprio gradimento sulla pagina del concorso e sui canali social. Un’iniziativa che contribuisce a diffondere la conoscenza dei grandi vantaggi che comporta questa norma fiscale sia per gli enti beneficiari che per i donatori, e premia l’impegno di quanti, tra operatori e sostenitori, rendono ogni anno possibile la valorizzazione del patrimonio italiano.

Tra gli enti che si sono maggiormente distinti in Italia per i progetti beneficiari di questo strumento è stato selezionato anche il Comune di Bassano del Grappa con i suoi Musei Civici e la mostra “Io, Canova. Genio europeo”. La mostra, che ha avuto luogo nelle sale monumentali del Museo Civico dal 16 ottobre 2022 al 13 marzo 2023, ha infatti riscosso uno straordinario apprezzamento per aver riportato la città al centro dell’offerta culturale nazionale, con i suoi oltre 81 mila visitatori, il riconoscimento ad evento di alto profilo da parte del Ministero del Turismo ed elogi da parte del pubblico e della critica.

Un successo reso possibile anche grazie ai numerosi benefattori che hanno sostenuto le attività dei Musei attraverso lo strumento dell’Art Bonus e che si sono fatti mecenati della mostra con i progetti “Adotta una sala” e “Adotta un Canova”: Baxi S.p.A., Energia Territorio Risorse Ambientali – Etra A.p.A., F.lli Campagnolo S.p.A., Allnex Italy S.r.l., Barth Italiana s.r.l., Ceadesign S.r.l., Clinica di Chirurgia Estetica Dott. Antonio Di Vincenzo, Costenaro Assicurazioni S.r.l, Distilleria Nardini, Finco 1865 S.p.A., Fiorese Group S.r.l., Frighetto Group, Geo&Tex 2000 S.p.A., Karizia S.p.A., Pengo S.p.A., Special Springs S.r.l. e Vimar S.p.A.

Il concorso Art Bonus 2024 si articolerà in due fasi. Per sostenere i Musei Civici di Bassano in questa prima fase è sufficiente votare sulla piattaforma del concorso, al link https://artbonus.gov.it/concorso/2024/musei-civici-bassano-del-grappa-mostra-canova-e-europa-2022.html, cliccando sul pulsante “vota il progetto” entro le ore 12 del 1 marzo. I progetti più votati accederanno poi alla finale, che avrà inizio alle ore 12.00 del 4 marzo e vedrà i 40 progetti più votati sfidarsi sulle pagine ufficiali social Art Bonus.