sabato, 18 Maggio 2024
HomeVicentinoVicenzaLa recinzione della parte ovest di Campo Marzo avverrà dopo l'adunata degli...

La recinzione della parte ovest di Campo Marzo avverrà dopo l’adunata degli alpini dal 10 al12 maggio

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Sarà recintata la parte del parco che corrispondeva al vecchio ippodromo. Un cantiere da 1 milione e 40 mila euro

La recinzione che sarà cllocata nella parte ovest di Campo Marzo

Nell’ambito dei grandi cntieri a Campo Marzo che – spiega una nota – saranno pronti per l’adnata degli alpini tra un mese, il primo degli interventi a prendere il via è stato quello che riguarda la zona ovest di viale Roma dal valore di 1.400.000: riguarda l’area del parco dell’Ippodromo e ha visto l’avvio ufficiale dei lavori lo scorso 25 ottobre 2023 con la demolizione dell’ex chiosco davanti alla stazione ferroviaria, tra viale Venezia e viale Roma.

Per una durata complessiva di 180 giorni. In questo periodo si è proceduto con la rimozione delle vecchie giostre, che verranno a breve sostituite con nuove strutture gioco, e con la riqualificazione della struttura che ospita i bagni e la guardiania.

Sono stati stralciati invece dal progetto originario la realizzazione dello spogliatoio e dell’area fitness destinando le risorse alla realizzazione della recinzione lungo il perimetro dell’ovale di quello che un tempo era l’ippodromo. Questa sarà invece realizzata, proprio per non accavallarsi con i giorni dell’Adunata, dopo la manifestazione alpina. Si tratta di una delle varianti al progetto che ha ricevuto il parere favorevole della Soprintendenza lo scorso martedì 2 aprile; passaggio quest’ultimo necessario per inviare la documentazione al ministero dell’Interno per l’approvazione definitiva della perizia in variante.