giovedì, 18 Aprile 2024
HomeRubricheCriptovaluteLe 4 nuove meme coin di aprile da non perdere

Le 4 nuove meme coin di aprile da non perdere

Tempo di lettura: 6 minuti circa

Mentre si aspetta l’halving di BTC e le sue conseguenze, ecco le 4 meme coin da non perdere nel mese di aprile: Slothana, Dogecoin20, Smog e Sponge V2

Anche se il settore delle criptovalute è caratterizzato da grande volatilità, secondo il parere degli esperti ci sono degli eventi che possono influenzare positivamente il mercato. In questo momento c’è grande attesa, per esempio, per l’halving di BTC, che su base storica ha influito sull’andamento del prezzo dei token.

Ci sono però anche dei nuovi progetti che stanno facendo parlare di sé e attirando l’interesse degli investitori: si tratta di meme coin, un settore che al momento è tornato alla ribalta, soprattutto grazie alla rete Solana.

Slothana (SLOTH): l’ultima meme coin di Solana supera $5,8 milioni in prevendita

Slothana è una nuova meme coin che è andata subito virale su X, in quanto molti credono che possa seguire le orme di SLERF, un altro progetto di successo della rete Solana. In effetti SLOTH si ispira proprio a questo progetto, che viene rappresentato da un bradipo e che, in Slothana, ha anche la giacca e la cravatta.

La prevendita di Slothana, in questo momento, ha superato quota $5,8 milioni, dimostrando ancora una volta quanto la mania delle meme coin sia tornata alla ribalta e, soprattutto, di quelle costruite su Solana.

Le premesse sono quindi più che valide, per cui, chi è interessato, può partecipare alla presale inviando i token SOL all’indirizzo del token SLOTH (EnSawje2vQSQKtGbPYdXEuYKm2sHgeLKJTqCmrDErKEA) e ricevendo così le coin direttamente nel proprio wallet.

Successivamente sarà messo in atto un airdrop e i token SLOTH saranno listati su exchange CEX. La prevendita prevede che con 1 SOL si possano acquistare 10.000 SLOTH: considerando, inoltre, l’assenza di un limite massimo, ci si aspetta che i token possano terminare in poco tempo.

Altri segnali di un probabile successo di Slothana è la voce secondo la quale il progetto sia  associato allo stesso team di SMOG, un’altra meme coin di Solana che ha fatto parlare di sé.

Uno degli elementi sui quali punta il team in questione è il marketing, ovvero l’unico strumento davvero efficace per far conoscere a più utenti un progetto, rendendolo virale e portando una maggiore quantità di investitori a detenere SLOTH nel proprio wallet.

Considerate queste premesse, possiamo ritenere Slothana una delle migliori meme coin del mese di aprile, da considerare per un eventuale investimento.

                                            VISITA LA PAGINA DI SLOTHANA 

Dogecoin20 (DOGE20): la prevendita di DOGE20 tocca $10 milioni e si avvicina al termine

Dogecoin20 è una meme coin costruita su Ethereum e che, come ben si capisce dal nome, si ispira proprio alla principale meme coin, Dogecoin. Questo è un progetto che vuole però, allo stesso tempo, innovare il settore attraverso l’innovazione dello staking on-chain.

DOGE20, nativo del progetto, è un token ERC-20 costruito su Ethereum, motivo per il quale utilizza il meccanismo di consenso PoS (Proof-of-Stake) al posto del PoW (Proof-of-Work), usando quindi un minore apporto di energia grazie allo staking.

A differenza di Dogecoin, che non solo usa il PoW, ma ha anche una fornitura illimitata di token, Dogecoin20 invece introduce quella limitata, allo scopo di far salire la domanda e quindi anche il prezzo futuro di DOGE20.

La sua prevendita ha raggiunto l’hard cap di $10 milioni: in questo momento un DOGE20 costa $0,00022, l’ultimo prezzo prima del listing. Il prossimo 20 aprile, infatti, il token verrà listato sui DEX, per cui mancano poco più di 17 giorni prima che non sia più possibile acquistare DOGE20.

L’innovazione introdotta da Dogecoin20 sta nello staking on-chain, una forma di staking che prevede delle ricompense a lungo termine per i suoi detentori (il 12,5% distribuito nel primo anno e il 2,5% nel secondo anno) e che, al momento, conta su un APY del 66%. 

Per rendere virale il progetto, il team conta sulla costruzione di una strategia di marketing efficace, allo scopo di alimentare l’adozione del token. Chi è interessato al progetto, può collegare il suo crypto wallet alla pagina ufficiale e scambiare token ETH e USDT con DOGE20, oppure usare la BNB chain o ancora una carta bancaria.

La presale di DOGE20 terminerà il 20 aprile e successivamente il token verrà listato sui DEX, proprio nel giorno del Doge Day, una data che, quindi, potrebbe essere significativa per un eventuale successo della meme coin.

DOGE20 potrebbe fare anche più di 10x proprio per questa ragione e se le condizioni di mercato lo consentono, ecco perché la consideriamo una delle quattro nuove meme coin di aprile da non perdere.

                                         VISITA IL SITO DI DOGE20

Smog (SMOG): un grande successo della rete Solana che offre il 42% di APY con lo staking

SMOG è un progetto di meme coin della rete Solana che ha adottato un approccio strategico, posizionandosi come una vera meme coin multi-chain. Inizialmente lanciata su Solana, si è poi collegata tramite bridging a Ethereum, attingendo a un bacino più ampio di potenziali investitori.

Smog ha puntato tutto su un’enorme campagna di airdrop, che riserva oltre un terzo della fornitura totale di token ai membri della sua comunità, un elemento che ha fatto crescere l’interesse nei suoi confronti.

Smog è riuscita a creare una folta community di “Fedeli”, che vuole far diventare ben 100.000 nell’ultima fase della sua roadmap, anche grazie alle varie possibilità date per accumulare punti necessari a partecipare agli airdrop: un esempio è l’iscrizione alla piattaforma Zealy, sulla quale gli utenti dovranno completare delle missioni o il lasciare commenti rialzisti su CoinMarketCap.

Oggi SMOG vale $0,1987, in leggero ribasso rispetto ai giorni precedenti, una volatilità che è più che normale non solo nel settore ma soprattutto per una meme coin.

SMOG, non in ultimo, offre anche rendimenti del 42% annuo agli staker, una possibilità in più di guadagno per gli investitori. Per acquistare il token, sarà sufficiente collegare il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale e scambiare ETH o USDT con i token SMOG oppure ancora usare una carta bancaria.

                                                VAI ALLA PAGINA DI SMOG 

Sponge V2: il nuovo progetto che rilancia SPONGE con il bridging

Sponge V2 è un nuovo progetto ideato dal team di Sponge e che vuole innovare il mercato con strategie uniche per commissioni di transazione, liquidità e staking, basandosi proprio sul successo del suo predecessore.

Introdotto sul mercato nel maggio 2023, infatti SPONGE è salito a una capitalizzazione di mercato di 100 milioni di dollari, producendo rendimenti fino a 100x per i suoi detentori: ciò è stato reso possibile grazie ai listing su oltre dieci importanti exchange, tra i quali ci sono MEXC, LBank, Poloniex e Gate.io.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sponge ha mantenuto più di 13.000 possessori di token ed è supportato da 30.000 follower sui social media: dopo aver perso quota, è esploso di nuovo dopo l’annuncio dell’arrivo della V2.

Questa seconda versione di SPONGE introduce anche l’utilità dei token, grazie a un gioco di corse, che avrà come protagonisti i personaggi di SpongeBob SquarePants. Con Sponge V2 si è voluto far sì che gli investitori bloccassero i propri token V1 nello smart contract V2 per ottenere alla fine token V2.

Gli investitori hanno avuto due opzioni: acquistare i token V1 e metterli in staking nel pool ufficiale oppure collegare i V1 detenuti ai V2 attraverso un semplice meccanismo di staking. In questo momento i token SPONGE sono esauriti, per cui è possibile solo acquistare i V2 e metterli in stake.

Con lo staking, in questo momento, l’APY disponibile è del 168% su Ethereum e del 375% su Polygon. La recente migrazione alla rete Polygon offrirà inoltre delle transazioni più economiche e veloci, mitigando al contempo l’impatto dell’hacking dello smart contract ERC-20.

Il progetto ha riscosso grande successo, facendo salire SPONGE, anche se in questo momento ha corretto, risentendo del fattore “volatilità”. Per partecipare al progetto, è possibile usare ETH, USDT, MATIC o una carta bancaria, dopo aver collegato il proprio wallet alla pagina ufficiale della prevendita.

                                         VISITA LA PAGINA DI SPONGE V2

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO
Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

Le più lette