sabato, 25 Maggio 2024
HomeBreaking NewsMirano: investimenti per oltre 5 milioni di euro gli impianti sportivi si...

Mirano: investimenti per oltre 5 milioni di euro gli impianti sportivi si rifanno il look

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Allo stadio nuova tribuna, spogliatoi e il rifacimento della pista di atletica leggera

Gli impianti sportivi di Mirano si rifanno decisamente il look grazie a importanti investimenti che andranno a migliorare la fruizione da parte delle società sportive, della cittadinanza e permetteranno di ospitare anche manifestazioni di rilievo.

Dopo infatti la realizzazione della parete di arrampicata sportiva e la sistemazione del pavimento della palestra di Campocroce e il rifacimento del pavimento e del tabellone segnapunti della palestra Azzolini, è la volta dello stadio “Marcellino Gallo” di via Matteotti a Mirano e del campo da calcio di Vetrego che rinnoveranno i propri spazi anche all’insegna del risparmio energetico.

Nelle scorse settimane, alla presenza del sindaco Tiziano Baggio, della vice Maria Giovanna Boldrin, del presidente della Miranese Daniele Marchiori e del responsabile tecnico della Libertas Mirano Luciano Bonaldi, innanzitutto è stato svelato l’ammodernamento delle torri faro dello stadio che gode ora di una perfetta illuminazione grazie al passaggio alla tecnologia a led.

Un investimento complesso per un valore di 230mila euro. L’intervento ha previsto il consolidamento statico delle fondazioni delle 4 torri alte 32 metri e l’installazione di un moderno sistema di fari a sorgente Led in sostituzione dei vecchi fari con lampade a scarica a ioduri metallici. L’illuminamento del campo da calcio e dell’attigua pista di atletica è passato da 130 Lux a ben 200 Lux, con una riduzione dei consumi a parità di illuminamento del 52% e una potenza complessiva di 49,20 Kw/h. A livello progettuale è stato stimato un risparmio annuo di 44,881 Mw/h corrispondenti a 7.500 kg di Co2 non immessa in atmosfera.

Da maggio in poi, sempre allo stadio, verranno effettuate riqualificazione e adeguamento alla normativa della tribuna e degli spogliatoi e il completo rifacimento della pista di atletica leggera che sarà così omologata per le gare Fidal. La struttura sarà sottoposta anche a interventi di efficientamento energetico, quali il relamping, la sostituzione della caldaia, l’installazione di una pompa di calore e di valvole termostatiche. Spesa 2 milioni e 500mila euro, dei quali 2 milioni da fondi Pnrr e 500mila dal bilancio comunale.

A Vetrego, invece saranno previsti sempre da maggio l’adeguamento dei campi da gioco e dell’impianto di illuminazione nonché, la realizzazione dei nuovi spogliatoi e di una piastra polivalente per il gioco del basket, del calcetto e della pallavolo, mentre successivamente verrà anche adeguata la viabilità di accesso al nuovo impianto. Un investimento per 2 milioni di Euro di cui 800mila dal Pnrr.

“Dedichiamo molta attenzione al servizio svolto dalle nostre società sportive – dichiara il primo cittadino – non solo per i risvolti educativi ed aggregativi delle attività proposte, ma anche per l’importanza dell’attività fisica per la qualità della vita e della salute delle persone”.

Riccardo Musacco