martedì, 21 Maggio 2024
HomePadovanoPadovaUna mostra sul corpo umano con allestimenti interattivi a Le Brentelle

Una mostra sul corpo umano con allestimenti interattivi a Le Brentelle

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Fino al 21 aprile “Human Body”, mostra sul corpo umano per bambini e ragazzi con allestimenti interattivi, realtà aumentata e un tavolo operatorio

Un po’ mostra interattiva e un po’ laboratorio di scienze per capire come funziona il corpo umano, divertendosi: è “Human Body”, la nuova iniziativa al centro commerciale Le Brentelle di Sarmeola di Rubano (PD), da martedì 9 aprile a domenica 21 aprile, dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni.

Indossati i panni di dottori e dottoresse, e guidati dagli animatori, i giovani partecipanti faranno un vero e proprio viaggio nel corpo umano, tra i sistemi che lo compongono: nervoso, scheletrico, muscolare, circolatorio, respiratorio, digestivo.

In ogni allestimento sono previsti giochi interattivi di apprendimento e due esperienze speciali: cimentarsi come chirurghi su un tavolo operatorio e un’avventura con la realtà aumentata! Alla fine, diploma e foto ricordo per tutti.

I tour guidati di “Human Body” partono tutti i pomeriggi alle 16.30, 17.30 e 18.30, e le mattine di sabato e domenica alle 10, 11 e 12. Nelle mattine dal lunedì al venerdì, inoltre, la mostra è aperta per le scuole del territorio: si sono già prenotate per questa particolare “visita di istruzione” le scuole primarie Configliachi (con anche il centro infanzia), Fogazzaro, Tartini e Gozzi.

Alla scoperta del corpo umano in sei tappe

“Human Body” è strutturata come mostra interattiva e itinerante, che occupa più aree al primo piano del centro commerciale. In accoglienza i bambini e i ragazzi si vestiranno da medici e, accompagnati dagli animatori, cominceranno il tour che parte dallo spazio introduttivo con pannelli sovrapponibili che raffigurano il corpo umano a grandezza naturale, e i diversi sistemi che lo compongono. Per la prima tappa si entra in un grande cervello: lì vengono illustrati il sistema nervoso e i cinque sensi.

Poi, giocando ai raggi X, si conosceranno le ossa dello scheletro per poi passare ai muscoli. La quarta tappa è il sistema circolatorio con il cuore, dove i partecipanti impareranno anche a “sentirsi il polso” da soli, poi i polmoni e il sistema respiratorio e, infine, tutto l’apparato digerente per capire come il cibo viene trasformato in energia. In ogni tappa vengono proposti molti giochi di apprendimento che richiedono una partecipazione attiva di bambini e ragazzi.

Le esperienze speciali

Un’area in particolare è dedicata alla realtà aumentata: grazie a un tablet e a una speciale app, bambini e ragazzi vivranno anche una simpatica avventura “dentro” se stessi. Indossando una maglietta collegata ai dispositivi, infatti, i partecipanti potranno vedere gli organi in movimento.

Durante il tour, i piccoli medici potranno poi anche diventare piccoli chirurghi: in un’area, infatti, è allestito un tavolo operatorio interattivo dove giocare a estrarre dal paziente gli organi senza fagli male. Infine, spazio alle foto con un photo booth a tema corpo umano: pannelli trasparenti che riproducono i diversi sistemi “di vita” possono essere usati come simpatiche maschere. Alla fine del tour, che dura circa un’ora, a ogni partecipante sarà dato un diploma.