sabato, 18 Maggio 2024
HomePadovanoPadovaOPV omaggia i 100 anni di Gabriel Fauré con un concerto

OPV omaggia i 100 anni di Gabriel Fauré con un concerto

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Con il prossimo concerto della Stagione “Peripezie!” l’Orchestra di Padova e del Veneto tornerà a collaborare con il Palazzetto Bru Zane

Giovedì 11 aprile alle ore 20.45 all’Auditorium Pollini si terrà l’undicesimo appuntamento della 58^ Stagione OPV, concerto in collaborazione con il Palazzetto Bru Zane di Venezia che vedrà il debutto a Padova di due artisti francesi, il messozoprano Marie-Andrée Bouchard-Lesieur e il giovane direttore d’orchestra Marc Leroy-Calatayud.

Con il prossimo concerto della Stagione “Peripezie!” l’Orchestra di Padova e del Veneto tornerà a collaborare con il Palazzetto Bru Zane, evento inserito nell’ambito del ciclo “Gabriel Fauré e il suo tempo” del Centre de musique romantique française di Venezia.

Il programma dell’undicesimo appuntamento della 58^ Stagione concertistica ruoterà attorno alla figura del grande compositore e didatta francese, di cui quest’anno il mondo musicale celebra il centenario della morte, con una serie di arie per voce e orchestra tratte dalle opere di Fauré e altri autori francesi, tra tutti Massenet, Saint-Saëns, Dubois, Du Parc e Franck. Protagonisti del concerto di giovedì 11 aprile alle ore 20.45 all’Auditorium Pollini di Padova saranno il mezzosoprano Marie-Andrée Bouchard-Lesieur, voce rivelazione ai Victoires de la musique classique, e il giovane direttore d’orchestra Marc Leroy-Calatayud, per la prima volta sul podio OPV.

Marie-Andrée Bouchard-Lesieur

Nata in Normandia, Marie-Andrée Bouchard-Lesieur lavora con il soprano Maryse Castets dal 2014 dopo aver studiato a Sciences-Po Bordeaux. Membro dell’Académie de l’Opéra National de Paris dal 2019 al 2021, ha cantato il ruolo della protagonista in Dido and Aeneas al Festival La Grange au lac di Evian, diretto da L. Garcia Alarcon, Lucretia in The Rape of Lucretia di Britten al Théâtre des Bouffes du Nord di Parigi, La Maman, la Tasse, la Libellule in L’Enfant et les sortilèges all’Opéra National de Bordeaux, Geneviève in Pelléas et Mélisande, regia di Caurier/Leiser, Ethel in Les Eclairs di P. Hersant all’Opéra-Comique, la Terza Dama ne Il Flauto Magico al Capitole de Toulouse, Margaret in Wozzeck all’Opéra de Paris, Trashella nel Robert le cochon di M.O Dupin all’Opéra-Comique, una ragazza dei fiori in Parsifal all’Opéra Bastille.

In questa stagione, Marie-Andrée Bouchard-Lesieur è Siegrune in La Valchiria a La Monnaie / De Munt, Meg Page in Falstaff all’Opéra royal de Wallonie-Liège, Marguerite in Le Retour de Virginie di Bizet con l’Orchestre national de Lyon, ed è solista nella Sinfonia n. 8 di Mahler alla Philharmonie de Paris diretta da Daniel Harding, e nella Sinfonia n. 9 di Beethoven all’Opéra de Saint-Etienne.

Ha inoltre tenuto un recital di Fauré con il Palazzetto Bru Zane di Venezia. È stata nominata una delle rivelazioni degli artisti lirici ai premi Victoires de la musique classique 2022.

Marc Leroy-Calatayud

Nato e cresciuto a Losanna da padre francese e madre boliviana, Marc Leroy-Calatayud è stato assistente direttore dell’Opéra National de Bordeaux dal 2016 al 2019, dove ha diretto regolarmente sia concerti sinfonici che opere e balletti, e dal 2018 è Conducting Fellow dell’Akademie Musiktheater Heute.

Ha studiato direzione d’orchestra a Vienna e Zurigo con Mark Stringer e Johannes Schlaefli. Ha partecipato a masterclass di direttori come Vladimir Jurowski e Bernard Haitink. Per la stagione 2021/22 è stato recentemente designato artista in residence dell’Orchestra di Cannes.

Appassionato direttore d’opera, abbraccia un vasto repertorio operistico da Händel e Mozart a Ravel, Weill e Rihm. Forte sostenitore dell’educazione musicale, nel 2009 ha fondato una giovane orchestra sinfonica, l’Orchestre Quipasseparlà con lo scopo di trovare nuovi modi per rendere la musica accessibile a tutti. Nel progetto rientrano concerti in ospedali, case di riposo e rifugi per senzatetto.

Biglietti

I biglietti per i concerti saranno acquistabili online su Vivaticket.it (+ dir. prevendita) e presso i punti vendita Vivaticket, presso Gabbia Dischi (+ dir. prevendita) e al botteghino dell’Auditorium Pollini la sera del concerto a partire dalle 19.45.Intero € 20,00; € 17,00 su esibizione di OPV Card e iscritti all’Associazione Amici OPV. Ridotto € 10,00 (Under 35).

Prove generale

La prova generale del concerto è prevista giovedì 11 aprile alle ore 10.30 all’Auditorium Pollini di Padova. Biglietto Intero € 10,00; Ridotto € 7,00 (OPV Card, Amici OPV); Ridotto giovani (Under 35, Studenti Conservatorio “Pollini” e UNIPD).