giovedì, 18 Aprile 2024
HomeRodiginoAdriaQuesto mese a Baricetta parte la rassegna letteraria "Pagine d'Autore"

Questo mese a Baricetta parte la rassegna letteraria “Pagine d’Autore”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il primo appuntamento, in programma giovedì 4 aprile, vedrà protagonista Simone Pavanelli, eclettico operaio metalmeccanico proveniente da Torino

Partirà a Baricetta “Pagine d’Autore”, la rassegna letteraria studiata ed organizzata dalle associazioni Cic El Canfin e Presidio del Libro presso il centro civico Il Mulino. Il primo appuntamento, in programma giovedì 4 aprile, vedrà protagonista Simone Pavanelli, eclettico operaio metalmeccanico proveniente da Torino.

Musicista appassionato e autore prolifico, Pavanelli condividerà la sua esperienza di vita, alternando la dedizione per il basso nelle rock band alla creazione di video recensioni per il blog GialloeCucina. Le sue opere, “La leggenda di Marinella” e “L’ombra del Lupo Grigio”, saranno al centro della serata, condotta da Aurora Cassetta e Luigina Badiale.

L’avventura letteraria proseguirà con Gianluca Fonsato giovedì 11 aprile, un esperto panettiere che condividerà il suo legame profondo con la terra attraverso la panificazione. Giovedì 18 aprile sarà invece il turno di Silvia Nonnato, che ci porterà alla scoperta della dolce vita di Fellini e Catozzo. Uno studio biografico e cinematografico che si è avvalso del prezioso Archivio del figlio Alberto Catozzo, con documenti inediti, sceneggiature, lettere, caricature e disegni realizzati dal grande regista riminese Leo Catozzo, collaboratore strettissimo di Fellini.

La rassegna “Pagine d’Autore” si prospetta come una serie di appuntamenti imperdibili per gli amanti della letteratura e della cultura, offrendo l’occasione di immergersi nelle storie avvincenti che solo la buona letteratura può offrire. Giovedì 18 aprile sarà invece il turno di Silvia Nonnato, che ci porterà alla scoperta della dolce vita di Fellini e Catozzo. Uno studio biografico e cinematografico che si è avvalso del prezioso Archivio del figlio Alberto Catozzo, con documenti inediti, sceneggiature, lettere, caricature e disegni realizzati dal grande regista riminese Leo Catozzo collaboratore strettissimo di Fellini, oltre ad altri materiali utilizzati per la pubblicità del film provenienti dall’Archivio Immagine in movimento di Adria, che restituiscono uno spaccato del tempo in cui lavorarono a stretto contatto. Tracciando la vicenda artistica di Leo Catozzo, si scopriranno molti documenti di una delle più interessanti famiglie adriesi del primo Novecento, dai grandi successi sui palcoscenici d’Italia e del mondo del padre Nino Cattozzo, celebre compositore, sino ai bellissimi quadri della moglie Armida Bonocore, attrice di cinema, che nella veste di pittrice fu molto apprezzata da Fellini, attraverso una straordinaria galleria di fotografie, opere d’arte e cimeli.

La rassegna “Pagine d’Autore” si prospetta quindi, come una serie di appuntamenti imperdibili per gli amanti della letteratura e della cultura, che potranno immergersi nelle storie avvincenti che solo la buona letteratura può offrire. Sarà prevista per fine aprile, l’avvio della nuova rassegna teatrale curata dalla compagnia El Canfin.

Guendalina Ferro