venerdì, 24 Maggio 2024
HomeAttualitàSboccia la primavera: tra relax, natura e cultura le terme si confermano...

Sboccia la primavera: tra relax, natura e cultura le terme si confermano l’attrazione vincente

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Tante proposte e appuntamenti all’Hotel Terme Millepini per il mese di aprile e maggio

La primavera è sbocciata e, con lei, la voglia di giocare d’anticipo sulle vacanze estive? Gli appuntamenti da mettere in agenda per aprile e maggio sono sempre più numerosi all’Hotel Terme Millepini. Tra acqua e natura, relax e cultura, le terme si confermano un’attrazione fatta di mille mondi da vivere.

Acqua termale: relax e immersioni

Se nelle tre piscine termali coperte e scoperte è facile rilassarsi nelle calde acque salsobromoiodiche, ad invitarci in una nuova dimensione sono il percorso ChakraYoga del 23 aprile o le campane tibetane del 13 e del 27 aprile. Se quello che vogliamo regalarci è un weekend di coccole a partire dal viso per arrivare a tutto il corpo, la promozione skincare con prodotti naturali, illuminanti azionati alle proprietà uniche dell’acqua termale è un modo nuovo per utilizzare questa preziosa risorsa euganea anche in un trattamento di benessere. Altro modo per rilassarsi in acqua termale con un’esperienza unica ed indimenticabile è, invece, quella di vivere una prima lezione di apnea o subacquea: un approccio originale, divertente e graduale nella piscina con acqua termale più profonda del mondo, Y-40 The Deep Joy.

Padova, città d’acqua

Dall’acqua termale a quella delle città d’arte il passo è breve. Dall’Hotel Terme Millepini bastano pochi minuti di treno per raggiungere Padova e, già alla fermata dopo, la città più bella del mondo: Venezia. L’incanto della Padova medievale è a portata di navigazione nella crociera nel naviglio interno, così come da marzo ad ottobre, la minicrociera tra le Ville Venete della Riviera del Brenta da Padova a Venezia e ritorno, è il modo più slow e romantico per scoprire l’arte e la storia nel fluire del tempo, lungo il percorso dell’antico Burchiello veneziano del ’70.

Un tuffo nei dintorni

La primavera è anche il periodo migliore nel quale scoprire tutto quello che riserva il territorio Euganeo che circonda l’Hotel Terme Millepini.

A pochi minuti dalla struttura, Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia, è la porta dalla quale scoprire i Colli Euganei, un perfetto assaggio della vita aristocratica del XVI secolo in cui la natura si rende complice degli affreschi, e che, sabato 20 e domenica 21 aprile, vedrà la sua corte all’italiana divenire la splendida cornice di “Vinum Euganeum: eccellenze enologiche in Villa”, dove 20 cantine dei Colli Euganei presenteranno le loro eccellenze enologiche selezionate dai sommelier di Slow Wine, Il Gambero Rosso e AIS Veneto.

Ma anche il Giardino Monumentale di Villa Barbarigo a Valsanzibio di Galzignano ci porta a rivivere l’acqua ed il paesaggio come elementi fondanti del giardino barocco. In questa piccola Versailles nel cuore dei Colli Euganei, la passeggiata fra sentieri ricchi di sculture, fontane e giochi d’acqua sono un percorso di rigenerazione che culmina con il labirinto di piante più antico al mondo.

I Colli Euganei in fiore

Oltre alle fioriture tipiche della primavera nei Colli Euganei, anche i tulipani sono ora protagonisti del paesaggio euganeo.

A Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana, è possibile immergersi in una visita guidata fra i petali di questi coloratissimi fiori con degustazione finale dei vini di Campagna 5.

Il campo di Tulipani Euganei, invece, sboccia a Luvigliano di Torreglia (?) dove passeggiare con la famiglia e gli amici e, cestino alla mano, raccogliere alcuni tra i 300.000 esemplari dalle varietà più particolari.

Fiori che non mancano soprattutto nella rassegna Este in Fiore all’insegna dei colori e della biodiversità dal 19 aprile al 21 aprile 2024.

Le più lette