venerdì, 24 Maggio 2024
HomeRubricheCriptovaluteSecondo il CEO di Crypto.com il prezzo di Bitcoin calerà dopo l'halving,...

Secondo il CEO di Crypto.com il prezzo di Bitcoin calerà dopo l’halving, ma BTC avrà anche “grandi performance” entro 6 mesi

Tempo di lettura: 5 minuti circa

PUBLISHING PARTNER

Kris Marszalek, CEO di Crypto.com, sostiene che il valore di BTC calerà in seguito ad alcune vendite a causa dell’halving, ma che poi darà il meglio di sé nei 6 mesi successivi. Ci sono buone probabilità di esplosione anche per i token di Bitcoin Minetrix e 99Bitcoins

Secondo l’amministratore delegato di Crypto.com, il valore di Bitcoin è pronto a scendere dopo l’halving, visto che ci sono parecchie vendite in corso, ma Kris Marszalek sostiene anche di ravvisare che ciò che sta accadendo nel mercato di BTC al momento è molto simile ai cicli precedenti.

Marszalek ha sottolineato infatti che: “Personalmente mi aspetto grandi prestazioni entro i prossimi sei mesi.” C’è quindi grande fermento nel mercato delle criptovalute, specialmente per i progetti collegati, anche se indirettamente a Bitcoin: parliamo di Bitcoin Minetrix, che è pronto per il listing del suo token BTCMTX, e 99Bitcoins, che punta tutto sul learn-to-earn.

                               VAI ALLA PREVENDITA DI BITCOIN MINETRIX 

Secondo Marszalek le vendite di BTC porteranno il valore dell’asset a crollare 

Il CEO della piattaforma di trading di criptovalute Crypto.com, Kris Marszalek, ha discusso il potenziale impatto dell’halving di Bitcoin e degli Exchange Traded Fund (ETF) spot su Bitcoin sul prezzo di BTC, in un’intervista a Bloomberg lo scorso martedì.

“Penso che in questo momento sia in corso una fase di consolidamento generale, simile ai cicli precedenti. Mi aspetto un’azione abbastanza decente entro i sei mesi successivi all’halving di Bitcoin”, ha detto Marszalek.

Discutendo di ciò che si aspetta che accada dopo l’halving, vista anche la domanda di BTC tramite gli ETF, ha sostenuto che: “questo migliora la situazione generale perché ci sono meno Bitcoin in entrata sul mercato che vengono venduti dai miner.” Tuttavia, ha avvertito: “Questo non farà alcuna differenza nel giro di un giorno, due o di una settimana. Ma nell’arco di sei mesi, la differenza sarà sostanziale”.

Ha sottolineato anche che: “Bisogna sempre ricordare che esiste il principio compra le voci, vendi le notizie. E con l’halving le vendite sono in arrivo”. Inoltre, commentando il modo in cui gli ETF spot su Bitcoin cambiano la struttura del mercato delle criptovalute, ha affermato che questi lo cambiano “sicuramente”.

“Si tratta di flussi che prima non erano presenti, quindi direi che probabilmente la proporzione dei prezzi di Bitcoin guidata dall’attività al dettaglio o dall’attività dei piccoli investitori rispetto alle istituzioni sta cambiando durante il ciclo.”

Ha continuato: “Ciò che dovremmo aspettarci con ansia è il processo decisionale sugli ETF spot su Bitcoin e forse su altri ETF su altre criptovaluta o anche ETF su criptovalute in paniere in futuro. Perché, ancora una volta, questo potrebbe rafforzare i flussi”. All’inizio di questa settimana, Hong Kong ha dato approvazioni condizionate ai gestori patrimoniali per avviare ETF spot su Bitcoin ed Ethereum.

Alla domanda se si aspetta che il prezzo di Bitcoin continui a salire e cosa potrebbe spingerlo più in alto, il CEO di Crypto.com ha risposto: “Ancora una volta penso che questo sia un periodo di consolidamento. Abbiamo visto proprio questo accadere nei cicli precedenti, quindi si tratta di un asset che desideri detenere per un periodo di tempo molto lungo.”

Ha concluso dicendo: “Quindi consiglio vivamente a tutti coloro che hanno questo tipo di orizzonte temporale di aggiungerlo al proprio wallet. Personalmente mi aspetto grandi prestazioni entro i prossimi sei mesi.”

I risultati potrebbero non coinvolgere solo gli asset già ben consolidati, ma anche quelli in prevendita legati a BTC, come Bitcoin Minetrix e 99Bitcoins.

Bitcoin Minetrix (BTCMTX) sta per concludere la sua presale da oltre $13 milioni

Bitcoin Minetrix è un progetto indirettamente legato a Bitcoin, in quanto vuole estendere a tutti gli investitori la possibilità di fare mining di BTC senza dover affrontare spese importanti di elettricità o macchinari e senza dover avere le competenze in materia.

Il meccanismo introdotto da Bitcoin Minetrix è lo stake-to-mine: mettendo in stake il suo token nativo, BTCMTX, si avrà accesso al mining di BTC. Per fare questo, basta acquistare i token in prevendita, per un minimo di $10.

Attraverso il meccanismo di staking gli investitori otterranno token ERC-20 non negoziabili, che potranno bruciare in cambio di tempo per il mining, quindi si genereranno potere di cloud mining e hashrate, ottenendo alla fine le ricompense in BTC.

Disponibile anche solo il meccanismo di staking, per ottenere introiti passivi, con un APY che al momento è del 53%. Bitcoin Minetrix utilizza il settore del cloud mining, spesso poco sicuro, in questo caso può contare sulla verifica di Coinsult, che garantisce trasparenza al progetto.

La fornitura totale di token BTCMTX è pari a 4 miliardi: il 70% è destinato alla prevendita in corso, il 7,5% alle ricompense per lo staking, il 15% ai premi per la community e il 35% alle operazioni di marketing.

Il progetto ha raggiunto finora $13,2 milioni nella sua prevendita e listerà il suo token il prossimo 25 aprile, con reclamo successivo entro 7 giorni dalla chiusura della prevendita.

BTCMTX potrebbe fare da 10x in su con il listing, secondo gli esperti e se l’halving darà i suoi frutti. Chi è interessato a questa opportunità, può collegare il proprio crypto wallet alla pagina della presale e scambiare ETH, BNB o USDT, con la quantità di BTCMTX desiderata.

Inoltre chi acquista usando ETH può da subito fare stake-to-mine e staking, pagando una tassa minima pari a $0,015. In alternativa è anche possibile usare una carta di debito/credito bancaria per l’acquisto.

                                  VAI ALLA PREVENDITA DI BITCOIN MINETRIX 

99Bitcoins (99BTC): il token learn-to-earn raggiunge $650.000 in prevendita

99Bitcoins è un sito nato nel 2013 con il nome di BitcoinWithPayPal.com, che ha poi cambiato nome in seguito alla causa per uso improprio della denominazione, intentatagli da PayPal.

Da semplice sito divulgativo per il settore crypto, adesso il progetto lancia il suo token 99BTC, in prevendita al costo attuale di $0,00101, che finora ha superato quota $650.000. L’interesse degli utenti per l’apprendimento del settore delle crypto, si aggiunge a quello per il guadagno di introiti grazie alla formula del learn-to-earn.

Infatti, grazie a tutorial, moduli di apprendimento e quiz, gli utenti possono guadagnare un posto in classifica e guadagnare premi in token 99BTC, in base alla loro posizione. Questa crypto di tipo ERC-20 ha fatto poi bridging verso BRC-20, assicurando un’integrazione nativa con il nuovo ecosistema di dApp e con tutti i progetti basati su BTC.

Il progetto prevede anche lo staking su Ethereum, e consente di ottenere guadagni attuali con un APY del 2893%; inoltre permette di partecipare a corsi di formazione esclusivi, a webinar di trading, di ottenere sconti su prodotti e servizi dei partner, accedere a gruppi VIP, e così via.

Interessante anche che 99Bitcoins stia per lanciare un airdrop, che distribuirà 99.000 dollari in BTC, e un giveaway, che ricompenserà tre partecipanti tra tutti. Chi è interessato ad acquistare il token, potrà collegare il proprio wallet alla pagina di 99Bitcoins e acquistare con ETH, USDT, usando la BNB chain o una carta di debito/credito bancaria.

                                    VISITA LA PAGINA DI 99BITCOINS

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO
Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

Le più lette