sabato, 25 Maggio 2024
HomeVenezianoChioggiaSentenza del Consiglio di Stato sul Concorso di idee, Di Blasio:"Da oggi...

Sentenza del Consiglio di Stato sul Concorso di idee, Di Blasio:”Da oggi una linea chiara”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Per il presidente dell’Autorità Portuale Fulvio Lino Di Blasio si potranno ora studiare soluzioni alternative fuori dalla Laguna

In merito alla decisione pubblicata dal Consiglio di Stato in seguito alla richiesta di chiarimenti avanzata dell’AdSPMAS (l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale) sulle modalità di esecuzione del “Concorso di idee – realizzazione e gestione di punti di attracco fuori dalle acque protette della Laguna di Venezia”, il presidente dell’Autorità Fulvio Lino Di Blasio commenta: “La sentenza ci consente di avere una linea chiara e certa delle regole del gioco e del percorso che dobbiamo intraprendere con il concorso di idee. Finalmente possiamo compiere un passo in avanti, dopo la vicenda del contenzioso, verso il doveroso studio di alternative al di fuori della Laguna. È un passaggio importante perché Venezia è sempre stata all’avanguardia nella definizione di scenari che anticipano le sfide della portualità, nel rapporto con l’acqua e con la natura”.

“Per noi si conferma un anno importante in cui molti nodi cruciali si stanno piano piano sciogliendo – conclude Di Blasio – a breve ci saranno importanti novità sulle nuove grandi concessioni, a metà maggio pubblicheremo i due bandi per i lavoratori portuali (ex art. 17) uno per Venezia e uno per Chioggia, le attività commissariali per le crociere proseguono e, ancora, i lavori del PNRR stanno continuando in piena regola. Questa sentenza ci consente un altro passetto in avanti. Molto ancora resta da fare e nel contesto veneziano la complessità è sempre più elevata e ogni centimetro è una conquista che comporta lo sforzo congiunto di tutto l’ecosistema, che deve marciare coeso.”

Riccardo Musacco