sabato, 18 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneziaTicozzi (PD Venezia) con tutta l'opposizione, "Forte Carpenedo riapra subito"

Ticozzi (PD Venezia) con tutta l’opposizione, “Forte Carpenedo riapra subito”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Secondo il consigliere Dem questo luogo stupendo è chiuso per colpa dell’amministrazione comunale che non ha rinnovato la convenzione

Opposizione di centrosinistra a Venezia all’attacco sulla chiusura al pubblico di Forte Carpenedo, a Mestre. In una nota, Paolo Ticozzi, consigliere comunale del Partito Democratico, dichiara: “Forte Carpenedo, un luogo storico e stupendo dal punto
di vista naturalistico, per colpa dell’attuale amministrazione del comune Forte Carpenedo attualmente è pressoché totalmente chiuso visto che si può visitare col contagocce esclusivamente una domenica al mese solo grazie alla disponibilità alcuni volontari a cui va il nostro plauso”

“La convenzione tra il Comune e la cooperativa che gestiva il punto di ristoro e che permetteva l’apertura giornaliera del forte è scaduta dopo due proroghe – prosegue il consigliere poi dem – dopo le quali il comune non si è fatto trovare pronto ad assegnare la gestione del forte con un bando o con una coprogettazione; nel frattempo la cooperativa che lo gestiva e ne permetteva la fruizione ha chiuso i battenti.”

“Forte Carpenedo deve tornare ad essere un luogo di ritrovo e aggregazione – conclude Ticozzi – e un punto di riferimento per cittadini e associazioni del quartiere
e della città; è inaccettabile che dopo i lavori di sistemazione e messa in sicurezza finanziati con soldi pubblici negli anni precedenti rimanga chiuso; per questo ho predisposto un’interrogazione firmata da tutta l’opposizione chiedendo spiegazioni, e proponendo che le progettualità sul forte siano condivise e partecipate dalla cittadinanza.”

Riccardo Musacco