sabato, 25 Maggio 2024
HomePadovanoPadovaUn festival dedicato ai fumetti tra manga e dinosauri

Un festival dedicato ai fumetti tra manga e dinosauri

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Fino al 14 aprile va in scena al Centro Commerciale Giotto il primo Festival per famiglie dedicato ai fumetti “ONLY COMICS – Sono solo fumetti Festival”

Il festival nasce con l’intento di far conoscere la cultura del fumetto a partire dai più giovani e stimolare loro interesse per la lettura e il disegno proponendo laboratori e mostre didattiche che incuriosiscano e introducano grandi e piccini al vasto mondo dell’arte figurativa.

L’evento nato  in collaborazione con l’Associazione Onda Creativa, Banca Prealpi San Biagio, Gustoteca e artificio Battagin, propone al Secondo piano del Centro il primo Festival per famiglie dedicato ai fumetti « ONLY COMICS – Sono solo fumetti Festival ».

Le mostre

Il festival è suddiviso in mostre permanenti presenti e visitabili durante tutta la durata del festival e laboratori per bambini con incontri dedicati a fumettisti ed autori della zona.
Verranno installate, infatti, presso il Centro due mostre didattiche dedicate ai due temi principali del festival:  Manga e Dinosauri 

Entrambe le mostre sono didattiche e verranno proposti percorsi specifici alle scuole della zona in modo da permettere lo visita didattica. Di seguito la descrizione delle due mostre nel dettaglio.

Manga

In mostra saranno esposte una serie di riproduzioni anastatiche di tavole originali dei manga, provenienti da una delle più prestigiose collezioni italiane del genere, che hanno fatto la storia del fumetto giapponese (e non solo).

Il criterio scelto è quello della massima popolarità unita a una rilevanza storico-artistica e a un percorso storico. Tra le altre, saranno esposte tavole che vanno dal capolavoro “Astro Boy” di Osamu Tezuka a quelle di “Hokuto No Ken” (“Kenshiro”) di Tetsuo Hara, da “One Piece” di Eichiro Oda (il fumetto più venduto al mondo di sempre) a nuovi manga che hanno saputo conquistare l’Occidente come “Hunter × Hunter” di Yoshihiro Togashi, “Demon Slayer” di Koyoharu Gotōge e “Jujutsu kaisen” di Gege Akutami.

Dinosauri

Un percorso didattico a tappe che partendo dal disegno, spiega come si costruisce una storia per arrivare a raccontare il fumetto divulgativo come metodo di comunicazione efficacie. La mostra è arricchita da tavole di paleo-artisti per poter descrivere il lavoro del disegno al servizio della scienza paleontologica.

Nello specifico si parte da come si disegna in modo semplice e “fumettoso” un dinosauro con le illustrazioni esplicative di Valentino Villanova tratte dal libro MAMMA VOGLIO DISEGNARE DINOSAURI, poi si passa a come si costruisce una storia a fumetti con le tavole di Francesco Frosi tratte dal fumetto STEVE HUNTER, per poi procedere verso la costruzione di un fumetto divulgativo attraverso i colori e le tavole originali della fortunata serie PALEO STORIES edizioni Becco Giallo.

La mostra si conclude con delle tavole di famosi paleo artisti come Davide Bonadonna e Fabio Manucci. La mostra ha il patrocinio di APPI,l’associazione PAleontologi italiani.

Laboratori

Durante i pomeriggi dei week end del 6-7 Aprile e 13-14 Aprile il Festival organizza diverse attività che vanno dai laboratori per bambini e il live painting fino agli incontri con autori nazionali del fumetto come Giuliano Piccinino (Bonelli editore) e Claudio Calia (Feltrinelli editore).

I laboratori saranno tenuti da fumettisti professionisti come Valentino Villanova, Michela Peloso, Fred, Marco Gavagnin, Emanuele Apostolidis, Nicholas Ciuferri, Michele Petrucci.Tutti i laboratori e le attività del festival sono completamente gratuite.