sabato, 18 Maggio 2024
HomePadovanoCamposampierese EstUn nuovo Comandate aTrebaseleghe

Un nuovo Comandate aTrebaseleghe

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Cambio al vertice della Stazione dei Carabinieri di Trebaseleghe, il Maresciallo Ordinario Filippo Davide Li Pomi, ne ha assunto il Comando.

Il Sottufficiale, 32 anni originario di Palermo, nel 2007 ha intrapreso gli studi militari frequentando la Scuola Militare Teuliè di Milano, e nel 2011 si è arruolato nell’Esercito Italiano prestando servizio al Reggimento Lancieri d’Aosta sino al 2014.

Gli incarichi

Nel 2014 transita nell’Arma dei Carabinieri, frequentando fino al 2017, il Corso Triennale per Marescialli presso la Scuola Marescialli di Velletri e Firenze, terminato il quale viene assegnato al Comando Stazione Carabinieri di Roma – Villa Bonelli, dove permane fino al 2021.

Dal 2021 al 2023, ha ricoperto l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Montelepre e successivamente designato, quale Comandante in sede vacante della Stazione Carabinieri di Trebaseleghe, presso la quale ne assume successivamente il Comando.

Nel periodo di permanenza nel Comando Stazione Carabinieri di Roma via Bonelli, ha ricevuto due encomi dal Comando Legione Carabinieri “Lazio” in occasione di due distinte operazioni. Nel 2019, per aver sviluppato complessa attività investigativa che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale operante sull’intero territorio nazionale, responsabile di associazione per delinquere ai fini dell’indebito utilizzo di carte di credito, alla frode informatica ed alla spendita ed introduzione di banconote falsificate.

L’operazione si concludeva con l’arresto di 9 soggetti ed il sequestro di 132 banconote di grosso taglio contraffatte; nel 2020, per aver sviluppato attività d’indagine che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti sulla Capitale. L’operazione si è conclusa con il sequestro di complessivi 10 chili di diversa sostanza e con l’arresto di 18 soggetti di cui 3 minorenni.