mercoledì, 24 Aprile 2024
HomePadovanoPadovaUn nuovo mercato agricolo di quartiere a Montà

Un nuovo mercato agricolo di quartiere a Montà

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Un nuovo mercato agricolo di quartiere a Montà, in collaborazione con la Cia. Sabato 13 aprile è prevista la grande festa di inaugurazione

Al via un nuovo mercato agricolo, grazie alla stretta collaborazione tra Cia Padova e l’Amministrazione Comunale: il nuovo mercato nel quale è possibile trovare, carne e insaccati, pane e prodotti da forno, ortofrutta BIO e convenzionale, compresi preparati cotti sottovuoto, vino e formaggi si svolge ogni sabato dalle 8 alle 12, in piazza don Domenico Borriero, a Montà.

Il primo appuntamento, d’esordio e di messa  punto dei dettagli organizzativi con 7 banchi (tra i quali accanto agli agricoltori, c’è anche il banco di un ambulante con il pesce)  si è svolto sabato 31 marzo,  mentre sabato 13 è prevista una grande inaugurazione alla quale sono invitati tutti gli abitanti del Quartiere .

Mercati agricoli

Un comparto, quello dei mercati agricoli, che sta continuando a crescere

Durante la pandemia vi è stata una riscoperta della vendita diretta, con un aumento della domanda di oltre il 10%. Sempre più famiglie si sono avvicinate proprio ai mercati agricoli, dove è possibile acquistare prodotti freschi, di stagione e genuini.spiega il presidente di Cia Padova, Luca Trivellato – La filiera dal campo alla tavola permette di saltare diversi passaggi per arrivare direttamente al consumatore finale. Questi, peraltro, negli ultimi anni è diventato particolarmente attento alla qualità e i nostri imprenditori agricoli sono in grado di garantire il massimo in tal senso. Ed è pure un modo per valorizzare i prodotti”.

Non solo perché i mercati agricoli contribuiscono a rafforzare il legame fra il mondo dell’agricoltura e il tessuto sociale. “Siamo certi che il nuovo spazio, a Montà, sarà frequentato anche dai cittadini dei vicini quartieri- conclude il presidente Trivellato – e vediamo con favore queste iniziative perché contribuiscono sia al ciclo virtuoso dell’economia locale che al reddito dignitoso per gli agricoltori”.

I prodotti agro-alimentari

Il mercato è stato avviato, intanto in fase sperimentale, su richiesta della Consulta di Quartiere 6B , ma la risposta dei cittadini, già nella prima giornata di avvio lascia intendere che questa presenza possa restare a lungo e offrire un punto di acquisto di prodotti agro-alimentari di prima qualità che rappresenta anche un nuovo luogo di aggregazione per il quartiere. –  sottolinea l’assessore alle attività produttive Antonio Bressa  – In questi anni stiamo stimolando la nascita di queste particolari forme di vendita lì dove ci sono quartieri che richiedono maggiori servizi di vicinato e sono assenti altri mercati rionali, così da dare un’opportunità di lavoro ai produttori agricoli del nostro territorio e realizzare sempre più nei fatti quella città dei 15 minuti che fa della prossimità un valore essenziale di qualità della vita e sostenibilità. Appuntamento per tutti ogni sabato e naturalmente alla festa di inaugurazione del 13 aprile prossimo”.