sabato, 25 Maggio 2024
HomeVicentinoVicenzaViAcqua, opere per 155 milioni realizzate negli ultimi tre anni nel mandato...

ViAcqua, opere per 155 milioni realizzate negli ultimi tre anni nel mandato di Castaman: programmati lavori per 160 milioni di euro

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Approvato dai soci il bilancio che prevde 8.1 milioni di utile

Giuseppe Castaman, presidente uscente di ViAcqua

L’assemblea dei soci ha approvato il consuntivo di ViAcqua del 2023. Il documento  -riporta una nota – conferma l’ottimo stato di salute dell’azienda che lo scorso anno ha realizzato investimenti per quasi 35,7 milioni di euro, registrando un Ebitda in crescita a 30,3 milioni, rispetto ai 25,5 milioni fissati a fine 2021 e poi ai 27 milioni del 2022. Cresce anche l’utile, che si attesta a 8,1 milioni di euro. Nel 2022 si era fermato a 6 milioni e l’anno ancora precedente a 3,1 milioni di euro.

Ma quella che emerge dal consuntivo 2023 è anche una società che ha saputo migliorare concretamente il servizio erogato all’utenza, basti pensare che se nel 2019, ad appena un anno dalla sua nascita dalla fusione tra Acque Vicentine e Alto Vicentino Servizi, Viacqua doveva riconoscere indennizzi ai propri clienti pari a 201.660 euro per il mancato rispetto degli standard di qualità contrattuale, nel 2023 la quota si attesta a soli 3.330 euro.

Il bilancio 2023- presentato dal presidente Giuseppe Castaman in scadenza di mandato –  completa un triennio di attività, quello 2021-2024 per l’appunto, durante il quale la società ha programmato e poi portato a termine investimenti per un ammontare di 155 milioni di euro, pianificando opere per ulteriori 160 milioni di euro che prenderanno forma nel corso dei prossimi mesi e anni.