martedì, 28 Maggio 2024
HomeVicentinoVicenzaA sorpresa Quaglio rinuncia all'incarico di presidente della Svt solo pochi giorni...

A sorpresa Quaglio rinuncia all’incarico di presidente della Svt solo pochi giorni dopo la sua nomina

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’interessato indica “motivi personali” alla base della decisione

Enrico Quaglio, nuovo presidente di Svt

Esplode un caso alla Svt, Società vicentina trasporti, nata quattro anni dalla fusione della Ferrotramvie e di Aim mobilità. Enrico Quaglio, presidente nominato pochi gioni fa, ha rinunciato all’incarico “per sopravvenute cause personali”, così ha scritto nella mail asciutta che annuncia la sua decisione. Cosa sia effettivamente successo per rinunciare alla nomina, che dev’essere stata pesata e contrattata in precedenza, non si sa. Quaglio, indicato di area Lega, deve avere avuto seri motivi per rifiutare una nomina che è giunta da Andrea Nardin, presidente della Provincia che è anche l’azionista di maggioranza di Svt. Una nota della Svt spiega che gli azionisti, cioé Provincia e Comune, stanno lavorando per trovare un successore a Quaglio.