martedì, 28 Maggio 2024
HomeRubricheCriptovaluteCos'è un token BRC-20? Scopriamo di più su una delle migliori tendenze...

Cos’è un token BRC-20? Scopriamo di più su una delle migliori tendenze crypto del 2024

Tempo di lettura: 5 minuti circa

Entriamo nel merito di una delle innovazioni più importanti della blockchain di Bitcoin, svelando anche quali sono i token BRC-20 più interessanti del momento, da tenere d’occhio nell’ottica di un investimento in grado di restituire significativi rendimenti.

Le innovazioni e la tecnologia blockchain procedono costantemente di pari passo. Ogni anno vedono la luce innovazioni sempre più grandi. Negli ultimi mesi le più grandi novità sono state la tokenizzazione degli asset nel mondo reale e il protocollo ordinals. Ci focalizziamo su quest’ultimo.

Il protocollo di Bitcoin è imbattibile nel suo intento originale di fornire un’alternativa finanziaria decentralizzata. Tuttavia, il suo rigido conformismo rappresenta un ostacolo. La tecnologia blockchain ha fatto passi da gigante fin dalla sua nascita, grazie a innovazioni come quelle apportate da Ethereum e dai relativi contratti intelligenti, che hanno dato vita a numerose nuove soluzioni.

Per modernizzare la struttura di BTC è stato introdotto un protocollo ordinale, che consente agli utenti di arricchire i satoshi, le frazioni più piccole di Bitcoin, con nuove informazioni, per creare qualcosa di innovativo.

Cos’è un token BRC-20?

BRC-20 è uno standard che consente la creazione e il trasferimento di token fungibili sulla blockchain di Bitcoin utilizzando iscrizioni ordinali. È un insieme di regole che definisce i requisiti per i nuovi token e il loro funzionamento.

Bitcoin era originariamente destinato a funzionare come una valuta peer-to-peer decentralizzata. Non è stato progettato per eseguire contratti intelligenti o altre applicazioni centralizzate. Lo sviluppo di Bitcoin NFT e dei token BRC-20 è stato reso possibile dall’aggiornamento Bitcoin Taproot del 2021, che ha consentito l’espansione dello spazio dei blocchi di BTC aggiungendo più dati utilizzando il protocollo Ordinals.

Di cosa si tratta? Di un sistema per assegnare a ciascun Satoshi, la più piccola unità della criptovaluta, un numero seriale speciale e includerli con informazioni ordinali nelle transazioni di Bitcoin.

Casi d’uso dei token BRC-20

  • Tokenizzazione: Con ulteriori sviluppi, i token BRC-20 potrebbero essere utilizzati per creare asset digitali collegati a materie prime fisiche come l’oro o la moneta fiat. Gli utenti possono fornire attributi e proprietà dei token nelle iscrizioni ordinali – come l’offerta, la coniazione e il meccanismo di emissione – utilizzando codice JSON.
  • DeFi (Finanza Decentralizzata): La struttura inflessibile e lineare della rete Bitcoin ha impedito la creazione di protocolli e applicazioni decentralizzati. Che potrebbe beneficiare di crescita e liquidità in futuro grazie ai BRC-20.
  • Trasferimento peer-to-peer: I token BRC-20 possono essere utilizzati per trasferimenti peer-to-peer tra portafogli di rete. Le commissioni di transazione sono raccolte utilizzando la blockchain di Bitcoin, che esegue i BRC-20.

BRC-20 VS ERC-20

BRC-20 ed ERC-20 hanno creato grande fermento nel mondo delle criptovalute. Entrambi sono standard di token distinti che mettono in evidenza l’innovazione dell’industria e che hanno i loro pro e contro. Vediamo alcune delle differenze significative.

BRC-20 consente un’elaborazione delle transazioni ad alta velocità a basso costo sia per gli sviluppatori sia per i clienti. Lo standard del token è versatile e può essere utilizzato per una vasta gamma di funzioni, come incentivare gli utenti e alimentare applicazioni DeFi. I token BRC-20 hanno anche una serie di limitazioni, come il fatto che non possono interagire con contratti intelligenti. Inoltre, non possono essere congelati o bruciati e non hanno decimali.

ERC-20 è lo standard di token della blockchain di Ethereum ed è stato ampiamente accettato sin dalla sua creazione (nel 2015). I token ERC-20 sono ampiamente utilizzati in una varietà di applicazioni, come il crowdfunding, i programmi fedeltà e i sistemi di voto. Lo standard del token ha una vasta comunità di utenti e sviluppatori, il che lo rende una scelta popolare tra gli amanti delle criptovalute.

Sebbene le funzioni di BRC-20 e ERC-20 sembrino identiche, differiscono per compatibilità della piattaforma, ecosistema e accettazione da parte del mercato.

I 5 migliori token BRC-20

 99Bitcoins ($99BTC)

Il nuovo modello educativo di 99Bitcoins, incentrato sulle criptovalute, non solo offre un’opportunità unica di apprendimento nel settore della finanza digitale, ma potrebbe anche servire da ispirazione per altre aree dell’istruzione. Attraverso un approccio innovativo di apprendimento, gli utenti vengono ricompensati con punti XP per il completamento di corsi, quiz e tutorial. Man mano che progrediscono nella piattaforma, salendo nella classifica, accedono a maggiori ricompense in criptovalute, con il token $99BTC al centro dell’ecosistema Learn-to-Earn.

Questo token non solo funge da incentivo ma è anche una necessità per accedere al nuovo livello educativo, garantendo un allineamento tra la domanda di token e il successo della piattaforma. Con l’obiettivo di aumentare ulteriormente l’attrattiva del $99BTC, il team ha introdotto diverse utilità e vantaggi, tra cui segnali di trading criptati, strumenti ed educazione BRC20 e un gruppo comunitario VIP. Inoltre, i detentori possono ottenere ricompense passive tramite lo staking.

 WienerAI ($WAI)

Uno dei più recenti token BRC-20 intreccia abilmente la tecnologia AI e le potenzialità virali delle meme coin. Per questo motivo, i trader di meme coin ritengono che WienerAI $WAI sarà molto redditizio per gli investitori precoci.

Gli sviluppatori sono costantemente al lavoro per incrementare le funzionalità e hanno aggiunto una funzionalità di trading bot, che accresce ulteriormente l’utilità del token, oltre ad aver aggiornato whitepaper e sito web. WienerAI è attualmente in prevendita e ha già raccolto quasi $700.000 in pochissimi giorni.

Origin Trail ($TRAC)

OriginTrail è un ecosistema impegnato a promuovere la sostenibilità dell’economia globale attraverso l’organizzazione di risorse di conoscenza di alta qualità (basate sull’IA), rendendole accessibili e verificabili, al fine di favorire un’economia globale sostenibile.

Sfrutta il Decentralized Knowledge Graph che connette il mondo fisico (arte, assistenza sanitaria, moda, educazione, catene di approvvigionamento) e il mondo digitale (blockchain, contratti intelligenti, Metaverse, NFT, AI) in una singola realtà connessa, promuovendo trasparenza e fiducia.

 Ordinals

È un progetto che sfrutta il protocollo Ordinals di Satoshi per creare un sistema innovativo. Questo protocollo non richiede modifiche a Bitcoin né l’uso di sidechain o altri token aggiuntivi. Al suo interno, consente di registrare informazioni su ogni Satoshi, tra cui testi, immagini, audio e video.

La maggior parte dei dati registrati, noti anche come “minting”, consistono principalmente in testi e immagini, spesso sotto forma di NFT e token, per via delle limitazioni dimensionali dei blocchi di Bitcoin.

Biop

Biop è una blockchain Bitcoin di layer-2 sicura, veloce, intelligente ed economica basata sul protocollo optimistic roll-up. È sviluppata dagli sviluppatori di BTC, per gli sviluppatori di BTC. Inoltre, utilizzando la sincronizzazione completa del registro e il BVM, punta a creare un importante ecosistema Bitcoin decentralizzato, simile a DeFi, NFT, GameFi e SocialFi.


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO
Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

 

 

 

 

 

 

Le più lette