martedì, 21 Maggio 2024
HomeVenezianoMiranese NordFesta a Gardigiano di Scorzè, ma manca il Consorzio dell'asparago di Badoere:...

Festa a Gardigiano di Scorzè, ma manca il Consorzio dell’asparago di Badoere: è polemica

Tempo di lettura: 2 minuti circa

“In questi giorni offriamo ai nostri ospiti i piatti tradizionali della festa che vanno dall’ottimo risotto con gli asparagi al piatto tipico con uova e asparagi, dal cremoso risotto alle fragole, alla grigliata. Le nostre feste sono il piacere di stare insieme”

“Il Consorzio dell’asparago di Badoere non è presente a questa festa. Forse perché siamo un Comune della provincia di Venezia, perché a loro dire non è una festa dell’asparago. Ma noi come Pro Loco promuoviamo il cartello “Germogli di primavera, valorizziamo il nostro territorio e le sue produzioni”. E’ iniziata in polemica l’inaugurazione della 46esima edizione della Festa dell’asparago Igp di Badoere e della Fragola di Gardigiano nella tensostruttura all’interno del piazzale della parrocchia di San Donato

La mancata partecipazione del Consorzio ha destato non poca irritazione nel presidente della Pro loco di Scorzè. “Oggi sono presenti alla nostra festa ben 18 produttori di asparagi del territorio. Con i loro prodotti i nostri volontari hanno fatto e stanno facendo un buonissimo lavoro. In questi giorni offriamo ai nostri ospiti i piatti tradizionali della festa che vanno dall’ottimo risotto con gli asparagi al piatto tipico con uova e asparagi, dal cremoso risotto alle fragole, alla grigliata. Le nostre feste sono il piacere di stare insieme” ha concluso Michielan. Prima del taglio del nastro la benedizione del parroco don Renato De Lazzari. A far da cornice la banda musicale di Zero Branco, le majorettes Blue Bell di Trebaseleghe e una ventina di soci del Gats, Gruppo amatori trattori storici di Piombino Dese.

Diverse le autorità presenti all’inaugurazione: tra gli altri il sindaco di Scorzé, Rino Furlan dell’Unione delle Pro loco Nazionale, Francesco Gatto dell’Associazione Amici della Fragola, Fabiola Bertacco della Camera di Commercio di Venezia-Rovigo, Natalino Salvati presidente dell’Associazione Strada del Radicchio, Amerino Durante della Cia agricoltori Italiani, Alessandro Isatti di Confagricoltura Venezia e Massimo Benetello di Centro Marca Banca.

La festa continuerà giovedì 16 con specialità cena della costata, venerdì 17 spiedo con polenta e cena delle scuole elementari e dell’infanzia di Gardigiano. Sabato 18 specialità della serata galletto allo spiedo. Domenica 19 alle ore 10 primo Vespa raduno con il Vespa Club Noale e Iron Horses Mc Venezia. Quindi il pranzo con specialità spiedo con polenta. Alle ore 22 chiusura della festa con torta gigante per tutti.