sabato, 25 Maggio 2024
HomeVenetoAttualitàMaltempo, nelle prossime ore nuovo peggioramento in Veneto

Maltempo, nelle prossime ore nuovo peggioramento in Veneto

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Diramato il nuovo bollettino della Protezione civile del Veneto in merito all’allerta maltempo.

Le precipitazioni previste per le prossime ore potranno generare nuovi incrementi dei livelli idrometrici, con ulteriori superamenti delle soglie di allerta, e provocare ulteriore sofferenza alla rete idrografica secondaria.

Nei corsi d’acqua principali, interessati dall’evento in corso, si registra il seguente andamento dei livelli idrometrici (situazione aggiornata alle ore 14:30 del 16 maggio):

– Agno-Guà-Fratta-Gorzone: i livelli sono in calo fino alla sezione di Lonigo, ma permangono sopra la seconda soglia, mentre sono in crescita nei tratti inferiori dei corsi d’acqua (a Valli Mocenighe superata la terza soglia, a Stanghella superata la seconda soglia);

  • Bisatto a Vo vecchio in crescita e livello prossimo alla terza soglia;
  • Bacchiglione e Retrone: nel fiume Bacchiglione i livelli sono in calo fino alla sezione di Longare dove sono inferiori alla terza soglia e a Vicenza inferiori alla seconda 2 soglia; alla sezione di Montegalda il livello è in crescita ed ha superato la terza soglia; in crescita anche nel tratto inferiore del fiume. Retrone in calo, ma ancora superiore alla terza soglia. Astico e Tesina in calo.
  • Brenta: livelli in calo e inferiori alla terza soglia alla sezione di Barziza, mentre in crescita nel tratto di pianura (a Limena superata la seconda soglia);
  • Adige: a Verona livello superiore alla prima soglia e in lento incremento; alla sezione di Boara Pisani si è prossimi al superamento della prima soglia.
  • Livenza-Meduna: livelli in crescita, alla sezione di San Cassiano superata la prima soglia.

Per quanto riguarda la situazione meteo prevista inizialmente ci saranno ancora precipitazioni locali/sparse, a carattere di rovescio o temporale. Nel corso del periodo tendenza ad estensione dei fenomeni, che saranno via via più sparsi/diffusi, interessando progressivamente buona parte del territorio a partire dalle zone occidentali, anche con fenomeni localmente di forte intensità. La tendenza prevista dalle ore 18 alle ore 21 di oggi è di precipitazioni generalmente diffuse, spesso a carattere di rovescio o temporale, con fenomeni localmente intensi. Verso fine periodo possibile diradamento e attenuazione dei fenomeni almeno sulle zone meridionali della regione.

Le più lette