mercoledì, 22 Maggio 2024
HomePadovanoPadovaOstellari visita tribunale: in arrivo nuovo personale

Ostellari visita tribunale: in arrivo nuovo personale

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Entro luglio 2024 sarà effettuato uno scorrimento sulla graduatoria nazionale per 2000 posti

“Oggi ho visitato il Tribunale di Padova, dove ho incontrato il Procuratore capo, Angelantonio Racanelli, la Presidente del Tribunale, Caterina Santinello, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati, Francesco Rossi, il Sostituto Procuratore, Maria D’Arpa, e i dirigenti, insieme al Capo Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, Gaetano Campo. Il confronto si è svolto in un clima disteso e collaborativo. –  lo dichiara il il Sottosegretario di Stato alla Giustizia, Senatore Andrea OstellariIl Tribunale di Padova è uno dei migliori in Italia in quanto a performance e disposition time per il penale, ed è perfettamente in linea con il programma di riduzione dell’arretrato civile come previsto dal Pnrr.
Per questo ringrazio tutto il personale e i magistrati, che assolvono al loro difficile compito, pur in condizioni di organico non sempre adeguate. Per superare le diverse criticità il Ministero sta assicurando il massimo sforzo. A riprova di questo, oggi possiamo annunciare nuovi innesti di personale.

Nuovo personale

“Entro il 20 giugno 2024 prenderà servizio un contingente di 21 addetti all’ufficio per il processo, a completamento della nuova pianta organica, che ora ammonta a 56 unità.
Prima della fine di maggio saranno impiegati 7 nuovi autisti, di cui 3 per la Procura, 2 per il Tribunale, 2 per il Tribunale di sorveglianza.
Entro luglio 2024 sarà effettuato uno scorrimento sulla graduatoria nazionale per 2000 posti di assistente di area due, a cui si aggiungeranno altre 2000 unità, selezionate a seguito di un concorso che verrà bandito in autunno, e che saranno distribuiti su tutti i distretti nazionali. In recepimento della convenzione con la Regione Veneto, siglata a marzo 2024, in questi giorni saranno stabilizzati 13 funzionari e 30 assistenti.
Inoltre, entro la fine dell’anno 2024, verrà bandito un ulteriore concorso per funzionari Unep. L’obiettivo comune è di rendere sempre più efficiente e vicina al cittadino il sistema della Giustizia padovana, che già ha dimostrato di erogare servizi quanto più puntuali”.