mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeElezioniRinnovamento Urbano, Progetti e Piani futuri: Gaffeo presenta il suo “catalogo” di...

Rinnovamento Urbano, Progetti e Piani futuri: Gaffeo presenta il suo “catalogo” di 36 pagine per Rovigo

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Incontro pubblico a Rovigo sabato 18 maggio a Parco Maddalena a partire dalle 17.00

Patrimonio immobiliare storico, impianti sportivi, parchi, scuole: il quartiere Commenda è uno dei più vasti ed eterogenei della città. Con l’ultima amministrazione il quartiere ha visto l’avvio di importanti interventi ed altri ancora sono nel programma per il prossimo mandato: ne parlerà Edoardo Gaffeo in persona in un incontro aperto a tutti sabato 18 maggio a Parco Maddalena dove, a partire dalle 17:00, consegnerà anche ai cittadini una pubblicazione di 36 pagine sui progetti realizzati e quelli da completare per il futuro di Rovigo.

Parteciperanno all’incontro, oltre al candidato sindaco che si propone per il secondo mandato, i candidati consiglieri e gli esponenti delle forze politiche che lo sostengono.

Molti, dunque, i temi che verranno messi a fuoco direttamente dal candidato sindaco, che sarà disponibile ad affrontare ogni tema di interesse per i cittadini.

Impianti sportivi e scuole

Durante l’appuntamento del 18 maggio a Parco Maddalena si parlerà, tra gli altri temi, del ruolo degli impianti sportivi e le attività all’aperto. Primo su tutti il cuore del quartiere, il Tempio del Rugby Italiano, la Tribuna Ovest del Battaglini grazie a interventi di riqualificazione, ha ora seggiolini nuovi che rendono l’ambiente più accogliente e accessibile, aggiungendo la scenografica scritta “ROVIGO” rossa e blu.

Tra le novità più significative, spicca la creazione di uno spazio dedicato i praticanti dello skateboard, uno Skate Park dove potranno dare sfogo alla loro passione e insegnare la disciplina, sempre in totale sicurezza.  Infine, il pattinodromo coperto Arturo Ponzetti sarà completamente rinnovato entro fine 2025, grazie a un finanziamento di 2,1 milioni di euro.

Non solo sport, ma anche cultura e istruzione stanno ricevendo nuova linfa con l’arte rigenerativa. Il Palazzetto dello Sport, il Liceo Classico e la scuola di secondo grado Bonifacio hanno visto le loro facciate arricchite dall’arte di Roregeneration.

Parco ed Ex Ospedale Maddalena

Sul complesso del Maddalena, prezioso polmone verde per il quartiere, l’amministrazione Gaffeo ha lavorato su due fronti: il parco è stato ampliato, con la rimozione della rete divisoria da cantiere e la creazione di nuove aree per il relax e il divertimento delle famiglie. Per quanto riguarda l’ex Ospedale Maddalena, un importante pezzo di storia del quartiere sta per essere riqualificato con un intervento finanziato per 13 milioni di euro, di cui 8 destinati proprio all’ex ospedale.

Servizi Sociali e Polizia Locale

L’edificio di via Marconi, conosciuto come ex Balilla o ex scuole Riccoboni, è stato ristrutturato per ospitare i Servizi Sociali e il nuovo comando della Polizia Locale, aumentando contemporaneamente il presidio della zona e offrendo una struttura moderna e funzionale.

Piazza Masslo

La piazza Masslo, con la sua nuova identità progettata dal team dell’architetto Renzo Piano, è diventata un luogo di incontro e socializzazione per tutta la comunità, trasformando una piattaforma in cemento in uno spazio vivace e accogliente.

Parco Langer

Con il suo bosco di 7 ettari, Parco Langer e la struttura ex Tiro a Segno, saranno entrambi oggetto di riqualificazione per ospitare eventi legati all’educazione ambientale e visite naturalistiche guidate. Il progetto di riqualificazione sarà attuato in sei fasi e con un investimento complessivo di 1.465.000 euro, per il quale si è concretizzato il sostegno della Fondazione Cariparo per un valore di 700.000 euro a cui si aggiungono i 200.000 euro stanziati precedentemente e i 125mila euro a carico del Comune.

“Il lavoro continua – afferma Edoardo Gaffeo, candidato sindaco sostenuto da Civica per Rovigo, Forum dei Cittadini, Movimento 5 Stelle – con la fiducia dei cittadini sugli interventi che abbiamo già fatto, vogliamo portare avanti tutto ciò che abbiamo iniziato”.