sabato, 25 Maggio 2024
HomeBreaking NewsScritta antisemita al Galoppatoio del Lido di Venezia, offese e minacce razziste

Scritta antisemita al Galoppatoio del Lido di Venezia, offese e minacce razziste

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’episodio oggi 13 maggio, lo sfregio razzista è divenuto immediatamente virale sui social e suscita sdegno

Un’orribile scritta antisemita, color rosso sangue, è apparsa oggi, 13 maggio, sui muri del Galoppatoio, al Lido di Venezia. Nello sfregio, ignoti, hanno lanciato offese e minacce agli ebrei di venirli a prendere casa per casa. Carica di contenuti pesantemente razzisti, riporta a un periodo storico che si credeva ormai chiuso per sempre. La scritta è stata notata da alcuni residenti nella zona ed è stata subito condivisa sui social.

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha scritto un post su X condannando il gesto: “A nome di tutta l’Amministrazione del Comune di Venezia condanno le ignobili e infamanti scritte antisemite apparse questa mattina lungo il muro del galoppatoio al Lido. Una vergogna che ho prontamente fatto coprire”.

Riccardo Musacco