Venezia 72: Anomalisa, di Charlie Kaufman, la recensione

Mancava ancora una pellicola sull’omologazione e l’anaffettismo, qui a Venezia, ma probabilmente doveva arrivare Charlie Kaufman con il suo Anomalisa, in concorso alla Mostra, per raccontare il tema da un punto di vista animato, tecnica che ancora non ha del tutto spopolato presso il pubblico adulto, ma che forse, proprio per la sua leggerezza formale, […]