Flotte da pesca, il Polesine primeggia

Le 170 imbarcazioni artigianali di PilaPorto Tolle, Porto Viro e Scardovari sono simbolo dell’area produttiva del Delta L ’ultimo report sulle marinerie dell’Alto Adriatico dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell’Acquacoltura di Veneto agricoltura vede le marinerie polesane di Pila-Porto Tolle, Porto Viro e Scardovari ricoprire 1/4 della flotta veneta, con 170 pescherecci. La cifra […]

La Consulta del Delta è operativa

Eletti i membri della Comunità del Parco Si è riunita per la prima volta la Consulta dell’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po, presso il visitor center di Piazza Matteotti a Porto Viro. I rappresentanti delle associazioni della Consulta si sono dati appuntamento, alla presenza dell’assessore regionale Cristiano Corazzari, per nominare al loro interno […]

Semplificate le procedure per interventi di manutenzione del Delta del Po nella provincia di Rovigo

Assessore regionale al territorio: “Una svolta per quanti vivono e lavorano in quest’area” La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al territorio, alla cultura, ai parchi e alle aree protette Cristiano Corazzari, ha approvato in data 9 aprile 2019 le Linee Guida per la realizzazione dei lavori di manutenzione e sistemazione negli ambiti della […]

Porto Tolle: “La vivificazione delle lagune è una criticità da risolvere

Luigino Marchesini (Consorzio delle cooperative dei pescatori OP): “Un fattore, l’equilibrio tra dolce e salato che, se viene meno per il poco ricircolo delle acque, causa la moria dei molluschi” La vivificazione delle lagune è una della criticità più rilevanti per il comparto ittico del Delta. Oltre alle problematiche legate alle trivelle in alto Adriatico […]

Rovigo: 300 mila euro per la vivificazione delle lagune del Delta del Po

Fondi per avviare un modus operandi più efficace nel monitoraggio delle lagune Un apposito capitolo del bilancio regionale per garantire adeguate risorse che consentano di affrontare costantemente e in modo organico il tema della vivificazione delle lagune del Delta del Po, per studiare i continui mutamenti di questi delicati ambienti e realizzare i relativi interventi. […]