Cadoneghe: entra in vigore l’ordinanza contro le sale giochi

Arriva l’ordinanza sugli orari di apertura e di funzionamento delle sale giochi per contrastare il fenomeno in aumento della ludopatia, in vigore dal 19 dicembre prossimo. Come promesso ecco l’ordinanza attesa sulla regolamentazione degli orari di esercizio delle sale giochi e degli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro installati negli esercizi autorizzati […]

Piove di Sacco: confermati gli sgravi per chi rinuncia ai videopoker

La sperimentazi0ne del 2014 è diventata prassi: confermate le riduzioni per i gestori dei locali che si impegnano contro il gioco patologico La prima sperimentazione era stata introdotta nel 2014 e da quel momento è diventata una buona prassi. L’amministrazione del sindaco Gianella ha deciso, anche per il 2019, di confermare lo sgravio fiscale per […]

Gioco d’azzardo. A Cadoneghe spesi mille euro a testa, Vigodarzere invece è più “virtuoso”

Abbiamo messo a confronto i dati dei due Comuni dall’inchiesta “L’talia delle slot”. Nel 2016 gli italiani hanno speso 95 miliardi nel gioco, oltre la metà (pari a circa 49 miliardi) solo in slot machine e videolottery. Pari a più di due manovre finanziarie. Gratta e vinci, lotterie, superenalotto, scommesse sportive, lotto, macchinette, gioco online, […]

Lotta al gioco d’azzardo, Cadoneghe inserita nell’indagine nazionale

Cadoneghe in prima linea nella lotta al gioco d’azzardo. Il Comune, che già si era fatto promotore di alcuni sondaggi e iniziative di prevenzione, sarà tra gli enti locali individuati per realizzare un’indagine a livello nazionale. L’Istituto Superiore di Sanità sta, infatti, avviando un’indagine epidemiologica sul gioco d’azzardo nella popolazione che risiede in Italia. L’indagine […]

Gioco d’azzardo, norme più stringenti in Riviera del Brenta

Tre regolamenti sono stati presentati dall’amministrazione comunale di Stra. Ad illustrarli è stato in consiglio comunale il sindaco Caterina Cacciavillani. “Nel consiglio comunale di fine luglio – spiega il sindaco – abbiamo proposto tre regolamenti. Il primo riguarda il funzionamento della commissione mensa”. Si è passati poi a quello riguardante i giochi d’azzardo. “Negli scorsi […]