Rovigo, Bergamin non partecipa alle manifestazioni del 2 giugno: “Italia Repubblica occupata da governo abusivo”

Il sindaco di Rovigo dichiara non festeggia la Repubblica. “Mi unisco all’invito del leader della Lega Nord Matteo Salvini che ha chiesto, a noi Sindaci, di non prendere parte alle manifestazioni del 2 giugno in segno di protesta – afferma Massimo Bergamin -. Una Repubblica “occupata” da un Governo politicamente abusivo che, negli ultimi quattro […]

Salvini con i leghisti veneziani: fate proseliti per le elezioni

C’erano anche i rappresentanti cavarzerani della Lega Nord, guidati dal capogruppo Pierfrancesco Munari e da Roberta Fava, alla cena organizzata dalla Lega Nord provinciale a Maerne, frazione di Martellago, con il segretario federale Matteo Salvini. A tenere banco, in primis il tema dell’immigrazione. Salvini ha infatti affrontato, come ci ha riportato Munari, “il discorso base […]

Caso Birolo: il giudice potrebbe denunciare il Vescovo Tessarollo

Qualche giorno fa le dichiarazioni del vescovo di Chioggia Adriano Tessarollo si sono unite al coro dell’opinione pubblica: Birolo non meritava una simile condanna; il giudice, con la sua sentenza, avrebbe “completato l’opera del ladro”. Affermazioni forti, che hanno scatenato reazioni persino all’interno delle compagini politiche. Il giudice “accusato”, Beatrice Bergamasco, non ha ancora risposto alle affermazioni del […]

Salvini a Bagnoli contro i profughi: “L’Africa in Italia non ci sta”

BAGNOLI Matteo Salvini in marcia verso la base militare di Bagnoli. Ieri pomeriggio il leader della Lega ha guidato il corteo anti-profughi cui hanno preso parte numerosi cittadini con indosso la maglia “Bagnoli dice no!”. Un chiaro e netto rifiuto all’hub padovano che dovrebbe essere destinato all’accoglienza dei migranti e richiedenti asilo perché, “il problema […]

Profughi: a Monselice la questione è ancora aperta

Monselice rimane centrale anche nella gestione dell’emergenza profughi. Tra favorevoli e contrari, malumori e solidarietà, l’ostello della cittadina della Rocca ospita una sessantina di profughi di varia nazionalità. Anche se per il periodo pasquale tutti gli ospiti sono stati trasferiti a Cesuna nell’altopiano di Asiago. Il motivo è principalmente logistico-turistico: la permanenza dei rifugiati non […]