Ue: gli spostamenti di lavoro vanno considerati orario d’ufficio

Il tempo che occorre per spostarsi dal domicilio al primo cliente è orario di lavoro e come tale va retribuito. A stabilirlo, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea secondo cui chi si occupa di vendite e di rapporto con la clientela (in cui l’automobile è di ordinanza) ha diritto a computare la propria giornata lavorativa non appena esce di casa, con i conseguenti cambiamenti in termini contrattuali. Prima, lo spostamento domicilio- cliente era considerato […]