mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeRodiginoDeltaAriano : siglato il gemellaggio solidale con "Città della Speranza"

    Ariano : siglato il gemellaggio solidale con “Città della Speranza”

    Leaderboard

    Ariano, consegnati 1600 euro al consigliere della fondazione 

    Il Comune di Ariano nel Polesine ha siglato il gemellaggio con la “Città della Speranza“, la fondazione nata nel 1994 con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla realizzazione di nuovi reparti di degenza e day hospital, oltre a laboratori di oncoematologia della clinica pediatrica dell’azienda ospedaliera di Padova.

    Il momento clou dell’evento, che si è svolto alla sala della Cultura del capoluogo, è stata la firma dell’atto da parte della sindaca Luisa Beltrame e del consigliere della Fondazione, Francesco Malin, che hanno sancito ufficialmente il legame tra Ariano e Città della Speranza : “Il gemellaggio che oggi firmo, non è per me, è una firma che simbolicamente rappresenta quella di ognuno di noi – ha detto la sindaca Luisa Beltrameperché è un onere e un onore essere cittadini, al di là del sindaco che c’è oggi e ci sarà domani“. Nell’occasione sono stati consegnati 1600 euro al consigliere della fondazione, raccolti con le attività organizzate tra la parrocchia Santa Maria della Neve e l’oratorio.

    L’assessore Martina Boscolo ha retto le fila della serata che alle testimonianze del dottor Roberto Mattei, medico pediatra, e di Nicoletta, mamma di un bimbo che ha avuto a che fare con la malattia, si è alternata la musica del Team degli arpisti composto dagli allievi dell’Istituto comprensivo di Ariano e Corbola diretto dalla professoressa Sabina Baratella col plauso della preside Antonella Flori : “Qui c’è un lavoro che va oltre l’attività della scuola, questo gruppo è eccezionale. La cosa bella è vedere come il tutto appartenga al territorio“.

    Madrina d’eccezione è stata Marta Menegatti, l’Azzurra di beach volley, tra gli altri risultati per 3 volte alle Olimpiadi, tornata a casa per l’occasione a cui l’amministrazione ha consegnato un riconoscimento, mentre il professor Alessandro Cannatà ha donato la replica della “Madonna del Belvedere” di Raffaello che l’atleta ha realizzato quando frequentava le medie di Ariano.

    Leaderboard

    Le più lette