lunedì, 4 Marzo 2024
 
HomeBreaking NewsPadova, Confartigianato si certifica per la parità di genere

Padova, Confartigianato si certifica per la parità di genere

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Certificazione per la parità di genere e impegno per la realizzazione di ambienti di lavoro sempre più inclusivi

E’ altissima l’incidenza del personale femminile nei ruoli di responsabilità: 63% per Confartigianato Imprese Padova (guidata da una donna), 58% per Upa Servizi, la principale società collegata a Confartigianato, nella quale operano 160 dipendenti. Due figure femminili sono a capo anche di Upa Formazione e Upa Servizi Logistici e immobiliari.

Inoltre, delle 22 sedi di Confartigianato, operanti nella provincia di Padova, 12 sono guidate da donne.

Si tratta di un risultato straordinario se si pensa che il valore medio italiano rilevato dall’International Labour Organization è fermo al 23% – spiega Gianluca Dall’Aglio, Presidente di Confartigianato Imprese Padova. –  Il nostro obiettivo è valorizzare il campitale umano, basandoci sulle competenze dimostrate”.

Soddisfatto anche il requisito dell’equità retributiva, richiesto dalla normativa per raggiungere la certificazione UNI/PdR 125:2022, per tutto il sistema Confartigianato.

Smart working

Per quanto riguarda la politica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, Confartigianato ha garantito un giorno alla settimana in smart working, un’ulteriore giornata per chi ha figli a carico, fino al quattordicesimo anno d’età, il part time a tempo determinato per motivi di famiglia e l’utilizzo, in alcuni casi, della banca ore.

Inclusione

Entrando più nel dettaglio, la presenza di donne nel Sistema Confartigianato è del 73%, oltre il 30% dei collaboratori ha chiesto e ottenuto il part time a tempo determinato per motivi di famiglia. L’11% ha chiesto e ottenuto lo smart working per figli a carico. La percentuale di donne neoassunte nel 2022 in Confartigianato è stata del 60%, in Upa Servizi è del 100%.

Governance

E’ stato nominato un comitato guida, composto da collaboratori di tutte le società del sistema Confartigianato, che si occuperà della gestione e del monitoraggio delle tematiche legate all’inclusione, alla parità di genere e all’integrazione.

Strategia aziendale

Il sistema Confartigianato ha adottato una precisa politica per la parità di genere – prosegue Dall’Aglio-. La certificazione per noi è un traguardo, ma è anche l’inizio di un percorso di attenzione ed impegno per la costruzione di luoghi di lavoro che diano le stesse possibilità di crescita professionale a tutti i collaboratori. Per questo, vogliamo definire una serie di prassi virtuose che favoriscano l’apporto di contributi da parte di tutti, equamente valutati nei processi decisionali interni dell’azienda”.

In linea con questa strategia, è stato ideato uno slogan che sarà adottato da tutte le società del sistema Confartigianato: “Costruiamo parità”. Si concretizzerà nell’attuazione di una politica aziendale sulla quale vigilerà l’apposita commissione interna.

Aziende associate

Qualsiasi tipo di organizzazione può certificarsi. Fino al 28 marzo 2024, tutte le imprese interessate possono fare domanda per ottenere contributi fino a 12.500 euro per impresa.

Il sistema Confartigianato ha voluto dare un segnale importante a tutte le imprese associate perché promuovano una politica inclusiva, incentivata anche da contributi concreti – spiega Nadia Trevisan, Presidente del Movimento Donne Impresa di Padova. –  La nostra associazione è a disposizione per accompagnare le aziende interessate verso il conseguimento della certificazione e nell’accesso ai contributi a disposizione. L’invito è rivolto a tutte le imprese, con particolare attenzione alle imprese femminili”.

Padova è la provincia veneta con il maggior numero di imprenditrici artigiane: 7.249.

3.221 (44,4%) sono titolari d’impresa, 2.562 (35,3%) sono socie, 1.260 (17,4%) sono amministratrici.

Il 26% delle titolari di imprese individuali operano nel settore manifatturiero, il 3,4% nelle costruzioni, l’11,2% si occupano di servizi alle imprese, il 59% lavora nell’ambito dei servizi alle persone.

L’anniversario

La certificazione di parità di genere è un risultato che racconta l’evoluzione della nostra associazione, fondata esattamente 78 anni fa – spiega Dall’Aglio – il 19 gennaio del 1946, un gruppo di artigiani ha deciso di fondare l’Unione Provinciale Artigiani, oggi diventata Confartigianato Imprese Padova, un sistema che conta 198 collaboratori e migliaia di imprese associate”.

 
 
 

Le più lette