mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomePadovanoPadovaPadova, Parco Milcovich si amplia: 11.000 mq di verde in più all’Arcella

Padova, Parco Milcovich si amplia: 11.000 mq di verde in più all’Arcella

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Ai privati andrà un’area dove edificare a Terranegra. All’Arcella un’altra area verde dopo quello al Valli

Presentato l’accordo grazie al quale all’Arcella arriveranno 10.945 mq di verde in più. Nell’area contigua al Parco Milcovich era prevista e già concessa della cubatura, che grazie a questa operazione urbanistica verrà spostata in un’area più idonea, tra via Boccaccio e via Zacconi, dove grazie allo stesso accordo verranno acquisiti anche 15.138 mq di area verde in prossimità del Parco dei Frassini.

L’accordo ora seguirà il normale iter amministrativo e dovrà essere discusso dal Consiglio Comunale fino alla variante urbanistica necessaria, dopo la quale il Comune di Padova entrerà in possesso dell’area verde e potrà dare il via all’ampliamento del Parco Milcovich, restituendo alla città una nuova area verde e boscata entro il 2026.

La cubatura

L’Arcella è l’area più densamente popolata di Padova e con meno aree verdi. Vediamo infatti ogni giorno come il Parco Milcovich, l’unica grande area verde del quartiere, sia molto vivo, altamente frequentato ma praticamente saturo.  –  commenta l’assessore all’urbanistica Andrea Ragona – In questa zona di città un metro quadro di verde ha un valore molto più alto che altrove e per questo abbiamo dialogato con i privati, da parte dei quali abbiamo riscontrato grande disponibilità, per riuscire a spostare la cubatura qui prevista e già concessa in una zona meno sensibile, già edificabile in passato, ottenendo anche oltre 15.000 metri quadri contigui al Parco dei Frassini.

Si tratta in sostanza di due nuovi parchi con una sola operazione urbanistica, che nasce da cubatura già concessa e diritti acquisiti da parte dei privati, che ci permette di ottenere l’obiettivo di aumentare sensibilmente il verde in una zona della città dove è carente.”

Parco di oltre 48.000mq

Il progetto di ampliamento permetterà di realizzare un unico grande parco di oltre 48.000mq a servizio di un quartiere densamente abitato come l’Arcella, dove abbiamo già un parco bellissimo e gestito molto bene, molto frequentato durante tutto l’anno.

Il nostro obiettivo è quello di realizzare nell’area di nuova acquisizione una lunga fascia boscata al confine con l’area residenziale e nuove dotazioni ma definiremo al meglio il progetto insieme alla Consulta, agli attuali gestori e alle tante persone del quartiere che ogni giorno vivono questo parco. dichiara l’assessore al verde Antonio Bressa  – Tutto questo fa parte di una strategia che stiamo consolidando. Non solo il Milcovich, ma stiamo per dare il via ai lavori per l’ampliamento del Parco Iris e il 2024 sarà l’anno anche dell’avvio dei lavori per il nuovo Parco Guizza.

La trasformazione che la città vivrà nei prossimi anni passa anche attraverso l’aumento del verde e il nostro è un impegno chiaro verso la sostenibilità, la mitigazione dei cambiamenti climatici e verso la creazione di oasi di benessere per i cittadini.”

Il quartiere

Voglio ringraziare l’amministrazione per questo lavoro. –  aggiunge il presidente della Consulta 2 nord Carlo Forner – È la dimostrazione che lavorando insieme alle Consulte per definire le esigenze dei quartieri porta a bellissimi risultati.

Crediamo negli ultimi anni sia cresciuta la consapevolezza sull’importanza degli spazi verdi, –  conclude  Francesco Aneloni, a nome dei gestori del Parco Milcovich – e il nostro operato all’interno del Milcovich è da sempre in linea con questa idea. Ci mettiamo a disposizione con entusiasmo per portare un valore aggiunto al futuro progetto su questo importantissimo allargamento.”

 
 
 

Le più lette