martedì, 16 Aprile 2024
HomeBreaking NewsPadova, blitz dei NAS al Centro Ingrosso Cina: sequestrati giochi pericolosi

Padova, blitz dei NAS al Centro Ingrosso Cina: sequestrati giochi pericolosi

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Maxi sequestro di merce contraffatta e potenzialmente rischiosa per la salute. Giochi pericolosi per oltre 3 milioni di euro

I Carabinieri del NAS di Padova, con il personale ADM (agenzia dogane e monopoli ufficio di Padova), hanno effettuato un maxi sequestro di merce contraffatta e potenzialmente rischiosa per la salute.

I militari hanno effettuato i controlli in due magazzini all’interno del Centro Ingrosso Cina gestiti da cittadini cinesi. Nel primo, un magazzino deposito di via Portogallo, hanno sequestrato di 128 pallet, contenenti 65.000 articoli per bambini, tra giocattoli e peluches, del valore stimato di 550.000 euro, a marchio registrato, contraffatti e quindi potenzialmente nocivi alla salute.

Il sequestro

Stessa sorte è toccata a oltre 45.000 articoli elettronici tra portachiavi e smartwatch di noti marchi, risultati anch’essi contraffatti e quindi potenzialmente dannosi per la salute del valore stimato di circa euro 2.500.000 euro.

Le attività di sequestro e catalogazione della merce, per un valore commerciale complessivo stimato superiore ai 3 milioni di euro, sono ancora in corso. Il materiale sarà sottoposto ad analisi chimiche di laboratorio volte alla ricerca di sostanze tossiche nonché ad accertamento delle contraffazioni.

Sono in corso anche gli accertamenti che mirano ad accertare le responsabilità penali in capo agli imprenditori interessati.