mercoledì, 22 Maggio 2024
HomePadovanoConselvanoConselve, “Con gli occhi delle donne”: la testimonianza di Amani El Nasif

Conselve, “Con gli occhi delle donne”: la testimonianza di Amani El Nasif

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Moderatrice dell’incontro la giornalista Nicoletta Masetto, che con professionalità e sensibilità ha guidato Amani nel ripercorre quei momenti tragici della sua vita

“Con gli occhi delle donne” questo il titolo dell’evento organizzato per gli studenti e per la cittadinanza dal comune di Conselve, in collaborazione con la biblioteca comunale, in occasione della giornata internazionale dei diritti delle donne. In sala Dante un pubblico attento e silenzioso, composto da numerosi studenti, ha ascoltato la testimonianza di Amani El Nasif, autrice dei libri “Siria Mon Amour” e “Sulla nostra pelle” che parlano di maltrattamenti subiti dalle donne e di matrimoni combinati. Una testimonianza, quella della giovane scrittrice di origine siriana, ma dall’età di 3 anni residente a Bassano del Grappa, che ha lo scopo di  dare voce a chi non è libero.

Moderatrice dell’incontro la giornalista Nicoletta Masetto, che con professionalità e sensibilità ha guidato Amani nel ripercorre quei momenti tragici della sua vita.

In “Siria mon amour” Amani racconta la sua storia. Quando compie sedici anni, con una scusa, la madre la porta nel suo paese di origine per qualche giorno. Dopo i primi entusiasmi Amani scopre di essere stata in realtà fidanzata a un cugino, mai conosciuto e mai amato. Le dicono che in Italia non tornerà più. Amani si ribella a quel fidanzamento e a quell’uomo, pagando un prezzo molto alto, in una realtà dura e violenta dove le donne non sono che oggetti sotto la tutela dei maschi. Lontana dalle sue amiche e da Andrea, il suo ragazzo, Amani resisterà e lotterà fino a riprendersi la sua vita. In “Sulla nostra pelle” l’autrice racconta l’incontro nelle scuole con tanti ragazzi e ragazze e grazie alle loro domande ricostruisce la sua storia e la sua lotta.