venerdì, 24 Maggio 2024
HomePadovanoPadova EstEfficientamento energetico, Vigonza virtuosa

Efficientamento energetico, Vigonza virtuosa

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il premio al Comune di Vigonza per l’attenzione al tema dell’efficientamento energetico consegnato a Palazzo Santo Stefano

Vigonza premiato come Comune tra i più virtuosi della provincia di Padova in tema di efficientamento energetico del patrimonio pubblico. Nelle scorse settimane a Palazzo Santo Stefano, nella sala consiliare della Provincia di Padova, al Comune di Vigonza è stato assegnato il premio ”Vivi – Territori Vivibili” promosso da Gse (Gestore Servizi Energetici), e dedicato ai comuni virtuosi che si sono contraddistinti nell’implementazione di interventi di riqualificazione energetica del patrimonio pubblico.

“Questo premio per le nostre scelte di riqualificazione energetica – ha commentato il sindaco Gianmaria Boscaro – conferma che l’impostazione data dall’amministrazione alla rivalutazione degli edifici pubblici dal punto di vista energetico rappresenta un passo in avanti per la sostenibilità e l’efficienza, ma è anche un elemento qualificante di una politica realmente ecologica. Nell’arco temporale di due anni, dal 2002 al 2024, il Comune di Vigonza ha ricevuto e rendicontato contributi pari a 2 milioni e 200 mila euro suddivisi tra opere realizzate negli anni precedenti, quelle in corso di realizzazione e altre affidate proprio in queste ultime settimane. Un grazie doveroso a tutto il nostro ufficio tecnico per il lavoro svolto. A piccoli, ma decisi passi cerchiamo di migliorare il nostro paese”.

Il premio è stato consegnato dal presidente Gse Paolo Arrigoni e dal componente del Cda Roberta Toffanin nell’evento coordinato dal vice presidente della provincia Daniele Canella. “Padova è diventata rapidamente una delle province con la migliore qualità della vita d’Italia grazie anche agli investimenti fatti sulle fonti energetiche rinnovabili, sull’efficienza energetica e sulla mobilità sostenibile – ha dichiarato Arrigoni. Questo territorio, cuore produttivo del Paese, sta accogliendo le nuove opportunità offerte dalla transizione energetica tanto che nel 2023, con 49.741 impianti fotovoltaici e una potenza complessiva installata di 617 Mw, è stata la prima provincia veneta sia per numero di impianti che per potenza, in crescita del 34% rispetto al 2022”.

Manuel Glauco Matetich